Ancora ombre su Tokyo 2020

Ancora ombre su Tokyo 2020
RSI.ch Informazione SPORT

"Ha usato un linguaggio irrispettoso su un tragico evento storico", ha dichiarato la presidente di Tokyo 2020 Seiko Hashimoto.

"Stiamo ancora riflettendo sul modo in cui potremo assicurare la cerimonia", ha dichiarato Hashimoto, precisando di voler arrivare a conclusioni "al più presto possibile"

La decisione degli organizzatori, resa nota oggi, giovedì, è motivata dal fatto che Kobayashi aveva fatto battute scherzose sull'Olocausto in uno sketch diffuso in video nel 1998. (RSI.ch Informazione)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Abbiamo deciso di sollevarlo dal suo incarico”, il comunicato del comitato organizzatore. Kentaro Kobayashi cacciato per battute sull'Olocausto pronunciate nel '98. Kentaro Kobayashi, direttore artistico della cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo, è stato licenziato a causa di battute sull’Olocausto pronunciate in uno sketch nel 1998. (LaPresse)

"Abbiamo appreso - ha detto ai giornalisti il presidente di Tokyo 2020, Seiko Hashimoto - che in una performance artistica passata" Kentaro Kobayashi "ha usato un linguaggio irrispettoso su un tragico fatto storico". (Sky Tg24 )

"Abbiamo appreso che - ha detto ai giornalisti il presidente di Tokyo 2020, Seiko Hashimoto - in una performance artistica passata" Kentaro Kobayashi "ha usato un linguaggio irrispettoso su un tragico fatto storico". (Giornale di Sicilia)

Tokyo 2021, il direttore della cerimonia rimosso dall’incarico alla vigilia delle Olimpiadi:…

L’inizio sarà dedicato all’esperienza del Covid che l’umanità, e il mondo dello sport in particolare, sta vivendo da un anno e mezzo. L’appuntamento è previsto per le ore 20.00 locali di domani, 23 luglio, le 13.00 in Italia. (OA Sport)

Il sindaco di Izumisano, che ha ospitato il campo di addestramento, ha spiegato che Julius Ssekitoleko ha espresso la speranza di rimanere in Giappone in mattinata ma è stato poi convinto a tornare in Uganda durante un incontro con il capo della delegazione. (Adnkronos)

Kentaro Kobayashi, il direttore della cerimonia, colui che avrebbe dovuto supervisionare e gestire l’inaugurazione dei Giochi olimpici è stato rimosso dall’incarico per alcune battute sull’Olocausto fatte da lui oltre vent’anni fa in occasione di un cabaret. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr