LOL – Chi ride è fuori, come vedere tutte le scene extra e i contenuti speciali?

LOL – Chi ride è fuori, come vedere tutte le scene extra e i contenuti speciali?
Tvblog CULTURA E SPETTACOLO

Insomma, se non volete (attenzione, mezzo spoiler) perdervi le dichiarazioni di amore tra Lillo e Caterina Guzzanti o il ritorno di Ciro dal cuore palpitante, l’unica opzione è accedere ai contenuti extra di X Ray

Scene che non sono state inserite nelle sei puntate previste dal format, ma che sono disponibili a tutti gli iscritti ad Amazon Prime Video.

Insieme alla selezione rapida delle sezioni della puntata e alle curiosità sul cast, vi è una categoria dedicata ai “Contenuti extra“. (Tvblog)

Se ne è parlato anche su altri media

In un periodo come questo una risata liberatoria, senza alcun riferimento alla pandemia, alla crisi e alla politica, ci vuole proprio. In particolare, l’attenzione di molti è andata sul leggerissimo prodotto Amazon Original dal titolo Lol: chi ride è fuori (su Prime Video, appunto), parecchio pubblicizzato già nei break di Sanremo. (Wired.it)

Si tratta di un mini show, in totale 6 puntate, condotto dagli affiatatissimi Fedez e Mara Maionchi (leggi tutto quello che c'è da sapere su Lol) Le prime 4 puntate sono andate in onda e hanno riscosso un grandissimo successo. (Corriere dello Sport.it)

", come nasce la battuta di Pintus. Peccato però che Pintus abbia deciso di inserire una imitazione nell'imitazione, ovvero ha immaginato che a prendere parte alla gag fosse Antonino Canavacciuolo: proprio vestendo i panni dello chef, Pintus ha esclamato l'ormai leggendario "Hai cagato?" (Today.it)

LOL potrebbe far ridere tantissimo ma sceglie di non far ridere

Ammoniti, al momento, Katia Follesa, Ciro (The Jackal), Lillo (del duo Lillo e Greg), Elio (ex frontman di Elio e le storie tese), Michela Girauld. È la domanda che si pongono gli italiani, allietati dalle peripezie dei comici nei giorni della Pasqua 2021 in zona rossa. (Today.it)

Sta di fatto che LOL: Chi ride è fuori è stato visto da centinaia di migliaia di spettatori, e se ne fa un gran parlare sia sui social network che sui siti di informazione. La risata è comunque estremamente soggettiva, tant’è che è una delle stesse protagoniste, Caterina Guzzanti, a dire che quasi nulla la fa ridere (tranne Lillo). (Smartworld)

È complessa perché si tratta di un format che aspira a far ridere mettendo in scena personaggi impegnati a non ridere pur dovendo far ridere gli altri. Una sfida fra dieci comici professionisti che dovranno restare seri per sei ore consecutive provando, contemporaneamente, a far ridere i loro avversari. (Tv Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr