Chiusa maxi piattaforma online per pedofili: aveva 400mila iscritti

Chiusa maxi piattaforma online per pedofili: aveva 400mila iscritti
EuropaToday ESTERI

"Boystown" sarebbe stata attiva almeno dal 2019, e avrebbe utilizzato dei server in Moldova.

I tre amministratori della piattaforma avrebbero fornito agli utenti istruzioni di sicurezza per la navigazione anonima e per ridurre al minimo il rischio di venire scoperti.

I tre sospettati che vivono in Germania sono in carcere dal 14 e 15 aprile, mentre il tedesco in Paraguay verrà estradato nel proprio Paese. (EuropaToday)

La notizia riportata su altre testate

Contava 400 mi… - kulturjam : La più grande rete di pedopornografia del mondo è stata smantellata dalla polizia tedesca. Contava 400 mi… - SvampaLuca : RT @autocostruttore: La più grande rete di pedopornografia del mondo È quella che è stata smantellata dalla polizia tedesca (Zazoom Blog)

Gli arresti hanno seguito mesi di indagini a livello internazionale, con una task force avviata dalla Germania e coordinata dall’Interpol con Olanda, Svezia, Australia, Usa e Canada L’Anticrimine tedesco ha scoperto e smantellato, collaborando con altri organi inquirenti nazionali e stranieri, una rete internazionale di materiale pedopornografico nel dark web, che contava 400 mila adepti. (Il Fatto Quotidiano)

Smascherata dall'Anticrimine in Germania una rete internazionale di pedofili che condivideva sul web materiale pedopornografico. Le darknet erano in grado di ricevere dati dalle altri reti, ma comprendevano indirizzi che non erano visualizzabili dall'esterno, oltre a non rispondere a ping o richieste di comunicazione (ilmessaggero.it)

Pedopornografia, Germania: sgominata rete con 400mila iscritti • Imola Oggi

Un altro cittadino tedesco è stato fermato in Paraguay in seguito ad un ordine d'arresto internazionale. Sono finite in manette tre persone, un quarantenne di Paderborn, un 49enne di Monaco e un 58 enne tedesco da anni residente in America del sud. (TG La7)

Sono finite in manette tre persone, a detta della polizia responsabili del portale in Germania. Un altro cittadino tedesco è stato fermato in Paraguay in seguito ad un ordine d'arresto internazionale. (La Stampa)

Si tratterebbe, secondo la polizia tedesca, della più grande piattaforma di pedopornografia del mondo. È quanto comunicato dall’Ufficio centrale per la lotta alla criminalità su Internet (Zit) presso la Procura di dFrancoforte sul Meno. (Imola Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr