Sassuolo-Atalanta, Gasperini sul rigore: “Diventa difficile fare polemica”

Sassuolo-Atalanta, Gasperini sul rigore: “Diventa difficile fare polemica”
CalcioMercato.it SPORT

Gian Piero Gasperini ha parlato dopo il pareggio ottenuto dalla sua Atalanta nella gara di Serie A contro il Sassuolo. Amareggiato per il pareggio della sua Atalanta contro il Sassuolo, Gian Piero Gasperini ha rilasciato alcune parole a fine gara.

Il tecnico ha voluto evitare le polemiche arbitrali: “Ormai l’Inter lo scudetto lo aveva vinto.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube (CalcioMercato.it)

Ne parlano anche altre testate

Locatelli recupera palla sulla trequarti e serve in area Berardi, che con il suo classico sinistro a giro non trova la porta. 12'Kyriakopoulos conquista una palla a metà campo, arriva fino al limite dell'area e serve Locatelli che prova a pescare in area Berardi. (Tutto Atalanta)

Gli ospiti però sono sempre pericolosi e al 42' sulla punizione di Malinovksiy, arriva il tap-in vincente di Zapata. Il primo tempo volge al termine sulla botta da fuori di Bonaventura, sulla quale è decisivo l'impercettibile tocco di Skorupski. (Corriere dello Sport.it)

“Parliamo della prossima partita, non voglio entrare in polemica. Ci interessa il nostro percorso e oggi, come a Roma, potevamo raccogliere il bottino pieno”. (TUTTO mercato WEB)

Atalanta, occasione buttata ma anche sconfitta evitata. Gli errori dei singoli (arbitro compreso) hanno inciso troppo

Anzi, costringerà il Sassuolo a quattro gialli consecutivi e al 32’ passa addirittura in vantaggio: assist di Gosens che brucia il colpevole Muldur e l’incolpevole Consigli Berardi su rigore risponde a Gosens, poi Consigli para un rigore a Muriel. (La Gazzetta dello Sport)

Succede di tutto al Mapei Stadium di Reggio Emilia nella sfida tra Sassuolo ed Atalanta: prima gli orobici rimangono in 10 per l'espulsione di Gollini, poi passano in vantaggio grazie ad un gol di Gosens al 32', ma il Sassuolo ad inzio ripresa trova subito il pareggio con un rigore di Berardi. (Sportal)

E assegna un rigore che - se c’è - è molto dubbio, anche perché l’attaccante vola in terra come corpo morto cade. Se non assegni quello per la trattenuta su Zapata, non assegni - a maggior ragione, essendo un contatto molto meno netto - quello per il Sassuolo (L'Eco di Bergamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr