TERREMOTO ASL Lavori ed incarichi in cambio di soldi: 12 arresti

TERREMOTO ASL Lavori ed incarichi in cambio di soldi: 12 arresti
CasertaNews INTERNO

L'indagine, coordinata dalla procura di Napoli Nord, trae origine da una segnalazione ai Nas da parte dell'Asl e riguardante anomalie nell'utilizzo del sistema informatico interno di gestione delle presenze da parte di un coordinatore amministrativo.

Un vero e proprio terremoto giudiziario quello che ha scosso l'Asl.

; all’affidamento pilotato di incarichi legali e mantenimento di apicali incarichi dirigenziali in seno all’Asl, mediante traffici di influenze illecite; all’acquisto di beni strumentali ad uso privato con i fondi pubblici dell’Asl; all’illecito allontanamento dal servizio, da parte di alcuni dipendenti dell’Asl, al fine di assolvere faccende personali e familiari

Eseguito anche sequestro da oltre un milione e mezzo nei confronti di 48 indagati (70 quelli complessivi). (CasertaNews)

Ne parlano anche altre fonti

A Oliviero viene contestato il reato di traffico influenze in relazione a un singolo episodio. C’è anche il presidente del Coniglio della Campania, Gennaro Oliviero, tra gli indagati nell’inchiesta dei Nas e della procura di Napoli Nord sulla sull’Asl di Caserta che ha consentito di fare luce su numerosi episodi di assenteismo, corruzione e gare d’appalto truccate. (Il Fatto Quotidiano)

Le segnalazioni erano relative all'invio continuo di pazienti in carico al Dsm, di cui allora era responsabile proprio Carizzone, in strutture private convenzionate. Per gli inquirenti, Carizzone gestiva come socio di fatto due strutture private per malati psichici in cui finivano i pazienti che curava come funzionario medico dell'Asl. (Fanpage.it)

«Mi auguro che questa vicenda si chiarisca subito nell’interesse di tutti - ha detto Oliviero - sono a disposizione dell’autorità giudiziaria. I regali alle moglie dei funzionari Asl Non solo soldi, ma borse costose da migliaia di euro regalate alle mogli dei funzionari dell’Asl di Caserta che lavoravano al Dipartimento di salute mentale (Corriere del Mezzogiorno)

Assenteismo, corruzione e appalti truccati nell'Asl Caserta: 12 arresti

La misura presa nei confronti di 18 persone con l’accusa di associazione per delinquere, falso, ricettazione, truffa e corruzione, turbata libertà degli incanti, traffico illecito d’influenze ed altro. (Vesuvius.it)

Il presidente del consiglio regionale è solo citato in ordinanza e non ha ricevuto alcuna notifica. APPROFONDIMENTI L'INCHIESTA Caserta, 18 arresti nella notte:truffa e corruzione all'Asl IL CASO Doccia fredda sull'Asl Caserta, Tar annulla concorso per 100. (Il Mattino)

– continua sotto –. L’indagine trae origine da una segnalazione, inviata ai carabinieri del Nas di Caserta da parte dell’Asl, riguardante anomalie nell’utilizzo del sistema informatico interno di gestione delle presenze, da parte di un dipendente che ne aveva accesso per la propria funzione di coordinatore amministrativo aziendale Tra gli indagati, per traffico di influenze, anche il presidente del Consiglio Reginale della Campania, Gennaro Oliviero (leggi qui). (PUPIA)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr