Urso “Schwazer simbolo della stortura dell'antidoping”

Urso “Schwazer simbolo della stortura dell'antidoping”
Quotidiano del Sud SPORT

Non c’è mai stato un investimento culturale serio, ma solo di facciata”

In particolare “la piaga del doping nelle dinamiche della Iwf è sempre stato un problema mai affrontato con il giusto rigore che questo delicato tema necessita.

– si chiede – Della pesistica olimpica, della piaga del doping che l’ha afflitta e la affligge si parla sempre troppo poco, così come però si parla poco dei successi puliti, della fatica, di quanto è affascinante questa disciplina”. (Quotidiano del Sud)

Ne parlano anche altre testate

Niente Giochi di Tokyo, Alex Schwazer non potrà gareggiare fino al 2024, anno in cui scadrà la sua squalifica per doping. è World Athletics, la ex Iaaf, federazione mondiale della disciplina regina delle Olimpiadi, secondo cui «il signor Schwazer non potrà partecipare a competizioni internazionali fino al 2024». (DiariodelWeb.it)

“Non ho mai sentito nessuna organizzazione criticare la decisione di un tribunale. Così Alex Schwazer, in collegamento a Dribbling, ha risposto alle esternazioni dell’agenzia mondiale antidoping rilasciate dopo la richiesta d’archiviazione dell’accusa di doping da parte del gip di Bolzano. (Virgilio Sport)

E’ davvero grave che la Wada attacchi un giudice della magistratura italiana, forse si sentono superiori alla legge. Le sentenze non si commentano, si rispettano”. (Sportface.it)

Federazione mondiale: «Schwazer non può gareggiare fino al 2024. Da Bolzano accuse inverosimili»

4 anni e mezzo dopo, che per un atleta… - TgLa7 : #Doping, gip su caso #Schwazer dispone archiviazione: 'Campioni urina alterati' - BertoliAndre : RT @EnricoTurcato: Il caso #Schwazer è devastante Caso Schwazer, il Tribunale di Bolzano chiede l’archiviazione. (Zazoom Blog)

Leggi su oasport (Di sabato 20 febbraio 2021) Non vi sono dubbi che il caso di Alex Schwazer sia quello che negli ultimi giorni abbia meritato le maggiori attenzioni da parte dei media e degli addetti ai lavori. (Zazoom Blog)

Siamo tutti vicini ad Alex e a Sadro Donati. E chiediamo che le “autorità sportive” facciano autocritica, ammettano le incredibili irregolarità, e consentano ad Alex di partecipare alle prossime Olimpiadi. (L'agone)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr