Gelate, Carrabba (Cia Puglia): «Un disastro, un colpo al cuore, intervenire subito»

Tarantini Time INTERNO

«È un disastro, un colpo al cuore – ha dichiarato Raffaele Carrabba, presidente di CIA Agricoltori Italiani della Puglia – Il colpo di coda di un inverno fuori tempo ha dato la mazzata finale al comparto primario, già messo alle corde dalle conseguenze della pandemia».

Sull’opportunità di interventi celeri si è espresso anche Dino Scanavino, presidente nazionale di CIA Agricoltori Italiani

Le gelate hanno colpito duro nel Barese, nella Bat, nel Foggiano, in provincia di Taranto, nel Brindisino e nel Leccese. (Tarantini Time)

Su altre fonti

Erano stati esclusi dalla graduatoria, per insufficienza di fondi, 21 progetti che saranno finanziati quest’anno con un importo aggiuntivo di 800.000 euro. Como. Rodero – Comune di Rodero (colle San Maffeo – tratto est) – 43.907,87 euro;. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

È quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti Sardegna sugli effetti del maltempo sulle coltivazioni agricole. Sardegna: è allerta gelate Coldiretti segnala la possibilità di danni molto ingenti alla viticoltura e alle colture ortofrutticole, tutte partite in anticipo per le elevate temperature di marzo ed ora coperte dalla brina. (Agronotizie)

L'addocilmento termico riguaderà soprattutto le temperature notturne ma anche le massime al Sud e sul medio versante adriatico, dove si potranno superare punte di 18-20°C. Ma gelate tardive hanno interessato anche diverse aree di pianura, un danno per le colture con l'ulteriore aggravante che si tratta di un freddo secco. (RiminiToday)

Per fare un esempio: Vicenza toccò in quell’occasione i -3,2 gradi, qualche decimo sopra rispetto al dato di ieri mattina. Ore 6, l’alba di giovedì: in gran parte della regione cadono come birilli i record di freddo. (Corriere della Sera)

La tecnica sembra aver dato i risultati sperati e i danni della gelata notturna, con temperature arrivate fino a cinque gradi sotto lo zero, sono stati limitati. In provincia di Treviso, invece, non è così frequente vederli ma le gelate notturne di questa settimana hanno portato i viticoltori della frazione di Villanova ad accenderli per proteggere i loro filari dalle gelate fuori stagione. (TrevisoToday)

L’anticiclone ha riconquistato l’Italia, per quella che è una fase di tregua destinata presto a lasciare spazio al ritorno del maltempo. Il maltempo avrà modo di estendersi al Nord e a parte del Centro Italia, con precipitazioni accompagnate da un sostenuto flusso di correnti meridionali. (Meteo Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr