Partiti al lavoro su Irpef, da scaglioni a no tax area

Partiti al lavoro su Irpef, da scaglioni a no tax area
Icona News INTERNO

– Partiti al lavoro sulla riforma del fisco.

La Lega punta, insieme ad Iv, ad abolire l’Irap e con FI guarda alla pace fiscale e ad ampliare la no tax area.

Leu e Pd non escludono una maggiore progressività dell’Irpef adottando una aliquota continua ‘alla tedesca’.

Il Movimento 5 Stelle propone di semplificare “la giungla” delle tax expenditures, proponendo rimborsi immediati delle detrazioni direttamente sul conto corrente, legandoli al cashback. (Icona News)

La notizia riportata su altre testate

Nel 2020, quando gli “esattori” sono stati fermi ai box per il Covid, nelle casse dello Stato sono arrivati, con la riscossione, solo 177 milioni, pari allo 0,4% dei 49 miliardi di riferimento dell’anno. (Sky Tg24 )

Questa la proposta di Italia Viva per la riforma fiscale È la proposta di Emiliano Fenu e Vita Martinciglio, capigruppo M5S nelle Commissioni Finanze del Senato e della Camera in vista della riforma Irpef. (QuiFinanza)

In termini fiscali significa rivedere il terzo scaglione dell'Irpef, quello fra i 28 e i 55mila euro, sul quale l'aliquota fa un balzo di ben 11 punti percentuali, dal 27% al 38%. È quanto emerge dai documenti depositati in commissione Finanze di Camera e Senato da tutti i gruppi, in vista di una proposta parlamentare che dovrà essere prodotta entro il 30 giugno. (Sky Tg24 )

Riforma del Fisco: chi pagherà meno tasse?

Nella proposta anche la Pace Fiscale con un condono sul magazzino di cartelle di difficile riscossione che – secondo Forza Italia – potrebbe finanziare "la fase di avvio della riforma" (Teleborsa) - È atteso entro la fine di luglio il disegno di legge delega per la riforma del Fisco. (ilmessaggero.it)

L’unica riforma fiscale vera recente è quella dall’amministrazione Trump, che mirava a rivedere la tassazione delle multinazionali Usa. L’ex presidente statunitense Donald Trump: sua la riforma fiscale americana La prima regola è sicuramente quella di volare basso ed evitare «vasti programmi». (Corriere della Sera)

Cosa cambierà e chi potrà pagare meno tasse? PD e Movimento 5Stelle, invece, sembrano essere allineati per la definizione di un’aliquota che sia pari a quella dell’Ires, quindi intorno al 24% (I-Dome.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr