Il cluster Italia si allarga, dalla Germania arriva la notizia della positività di Vincenzo Grifo

Il cluster Italia si allarga, dalla Germania arriva la notizia della positività di Vincenzo Grifo
TUTTO mercato WEB SPORT

Attraverso il sito del Friburgo si apprende della positiva anche di un altro calciatore della Nazionale italiana dopo la parentesi azzurra.

Il cluster Italia si allarga, dalla Germania arriva la notizia della positività di Vincenzo Grifo. vedi letture. Prima Bonucci, poi Verratti e nelle ultime ore Florenzi.

Si tratta di Vincenzo Grifo, calciatore che è stato messo subito in quarantena

Ma non solo. (TUTTO mercato WEB)

Su altre testate

LEGGI ANCHE > > > Napoli, emergenza Covid: arriva l’esito definitivo sui tamponi. PSG, quali partite salterà Florenzi? POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Nazionale, focolaio Covid: un altro calciatore è risultato positivo. (Stop and Goal)

Ricordiamo che dopo la gara disputata contro la Lituania, la Federcalcio aveva reso noto che quattro membri dello staff azzurro avevano contratto il virus. Del gruppo azzurro facevano parte anche i due viola Biraghi e Castrovilli (Viola News)

I passeggeri, quando si sono imbarcati, erano risultati tutti negativi all’ultimo tampone a Vilnius e ignoravano il rischio. Ma qualcuno, ad esempio Bonucci che al primo tampone italiano si è subito scoperto positivo, poteva già essere contagioso. (La Repubblica)

Covid in Nazionale, dopo Bonucci e Verratti anche Grifo è positivo

A comunicarlo è il Friburgo, il suo club tedesco con una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito: "Vincenzo Grifo, al rientro dalla Nazionale italiana, è risultato positivo al tampone ma con bassa concentrazione virale. (Milan News)

Galbiati ha indossato la maglia granata dal In settimana è atteso l'arrivo. Roberto Galbiati è stato intervistato in esclusiva per TorinoGranata.it. (Torino Granata)

— SC Freiburg (@scfreiburg) April 3, 2021. Grifo. Dopo Bonucci, Verratti e Florenzi, si allarga la lista dei giocatori azzurri fermi a causa della pandemia da coronavirus. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr