Alto Adige, un ragazzo di 15 anni è morto schiacciato da un trattore

Alto Adige, un ragazzo di 15 anni è morto schiacciato da un trattore
QUOTIDIANO NAZIONALE INTERNO

Sul posto anche i carabinieri, che devono ricostruire la dinamica dell'incidente

Un ragazzo di 15 anni è morto schiacciato da un trattore.

L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio, nei pressi del maso della famiglia del giovane.

I soccorritori intervenuti non hanno potuto che constatare la disgrazia.

Bolzano, 20 luglio 2021 - Tragedia a Lagundo, in Alto Adige.

(QUOTIDIANO NAZIONALE)

Ne parlano anche altri giornali

Cala invece da 9 a 7 il numero dei pazienti nei normali reparti ospedalieri e la terapia intensiva resta vuota. In aumento invece il numero di altoatesini in quarantena, che ieri erano 476 e oggi sono 526 (Il Gazzettino)

Sul posto sono giunti alcuni infermieri e il medico d’urgena che hanno inutilmente tentato di salvare la vita della donna. Omicidio rsa alto adige. Tragedia in una rsa in Alto Adige, dove nella giornata di domenica 18 luglio 2021 si è consumato un omicidio ai danni di una donna di 78 anni: un visitatore l’ha uccisa colpendola al cuore con un coltello da cucina. (Yahoo Notizie)

La disgrazia si è verificata nel tardo pomeriggio nei pressi del maso di famiglia. Sul posto sono anche intervenuti i carabinieri per ricostruire la dinamica dell'incidente (Il Gazzettino)

Coronavirus, i contagi salgono ancora in Alto Adige: quasi 40 positivi e incidenza che torna a 30 casi ogni 100.000 abitanti

Restano 2 i pazienti ricoverati in ospedale perché a fronte di 1 dimissione si è registrato anche 1 nuovo ricovero: come anticipato, sono migliorate le condizioni del paziente ricoverato in rianimazione che ieri ha lasciato il reparto di terapia intensiva. (Alto Adige)

Sono 3 invece i casi positivi individuati dai test rapidi (402 quelli notificati ieri all’Azienda sanitaria). C’è più di un dato positivo nel bollettino odierno sui contagi da Covid-19 in Trentino, a cominciare dal fatto che fortunatamente torna a svuotarsi il reparto di rianimazione. (Trentino)

Era da giugno che l'incidenza a 7 giorni, in Alto Adige, non superava quota 30 casi ogni 100.000 abitanti (esattamente dal 12 giugno). Inoltre 17 test antigenici positivi. (il Dolomiti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr