Elena, il movente ancora da scoprire: gli indizi da foto e ripicche

Elena, il movente ancora da scoprire: gli indizi da foto e ripicche
Livesicilia.it INTERNO

Ma non finisce qui, perché la giovane mamma mostra a Elena la foto del papà con la nuova compagna.

L’ex compagno dell’indagata ha spiegato che “il rapporto con Martina Patti era iniziato circa sei anni prima ed era stato altalenante”.

Quando Martina Patti lo viene a sapere prende il telefono e lo aggredisce davanti alla figlia a cui dice: “lo vedi che tuo padre è pazzo?

Cosa ha ‘spinto’ Martina Patti a uccidere la figlia?

L’unica ipotesi avanzata dagli investigatori in conferenza stampa è quella della gelosia nei confronti della nuova compagna di Alessandro Del Pozzo, il papà di Elena. (Livesicilia.it)

Ne parlano anche altre fonti

Può inquinare le prove. Il Gip ritiene inoltre che "ricorra anche il pericolo di inquinamento probatorio". Gip: "Lucida e calcolatrice". Se non arrestata "potrebbe darsi alla fuga". (Tiscali Notizie)

I funerali della bimba si terranno alle 17 nella Cattedrale di Catania e saranno celebrati dal vescovo Luigi Renna. Il sindaco di Mascalucia, Vincenzo Magra, ha predisposto con un'apposita ordinanza il lutto cittadino per la giornata di domani, mercoledì 22 giugno. (Fanpage.it)

Per dare a tutti la possibilità di partecipare, le immagini delle esequie saranno trasmesse in diretta nei canali di Youtube e Facebook della Diocesi etnea. – Il funerale della piccola Elena Del Pozzo, uccisa a cinque anni dalla madre Martina Patti a Mascalucia, avranno luogo domani alle 17 nella cattedrale di Catania. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Elena Del Pozzo «forse stordita prima dell'omicidio»: la Procura ordina un esame tossicologico

Quando l’ha uccisa, quindi, Martina Patti non avrebbe guardato in faccia Elena che è stata trovata seppellita a metà La memoria sembra mancare anche quando l’ha uccisa con oltre undici fendenti: “Perché ero girata e non volevo guardare”. (Livesicilia.it)

Sul posto sono stati anche trovati un pantaloncino di colore giallo e cinque sacchi per la spazzatura di colore nero. (Avvenire)

Elena Del Pozzo, la mamma: «L'ho uccisa girata, non volevo guardarla». Elena Del Pozzo sarebbe stata stordita dalla madre con qualche sostanza prima dell'omicidio. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr