Due tempi da 30 minuti, la FIFA pensa alla rivoluzione

Due tempi da 30 minuti, la FIFA pensa alla rivoluzione
Approfondimenti:
Ticinonews.ch SPORT

Il torneo si chiama Future Football Cup, e coinvolge le sezioni U19 di PSV Eindhoven, AZ Alkmaar, Bruges e Lipsia.

Queste in sostanza sono le cinque rivoluzionare regole applicate ad un torneo giovanile olandese che la FIFA starebbe seguendo con attenzione.

Due tempi da 30 minuti anziché 45, ma con il tempo che viene stoppato ogni volta che il gioco si ferma; sostituzioni illimitate; rimesse laterali battute coi piedi; rimesse e calci piazzati senza obbligo di passare la palla ad un compagno e giocatori obbligati ad abbandonare il gioco per 5 minuti in caso di cartellino giallo. (Ticinonews.ch)

Ne parlano anche altre fonti

Un vero e proprio stravolgimento di alcuni capisaldi dello sport più seguito nel mondo. Nel corso della Future of Football, competizione … CLICCA PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO (Blunote)

Un vero e proprio capovolgimento di alcuni capisaldi dello sport più seguito in tutto il globo terrestre. La FIFA studia quattro nuove regole per rivoluzionare il gioco del calcio La FIFA sta testando nel torneo Future of Football Cup quattro nuove regole che rivoluzionerebbero completamente il calcio: si va dalla modifica della durata dei due tempi alle sostituzioni illimitate fino alle modifiche sulla rimessa laterale e alla sospensione temporanea in caso di cartellino giallo. (Sport Fanpage)

Il primo grande cambiamento riguarda il tempo di gioco: 30' per frazione, ma di tempo effettivo. La FIFA sta sperimentando modifiche su alcuni aspetti e dopo averle testate in occasione della Future of Football Cup, competizione amichevole Under-19, rifletterà sulla possibilità di applicarle anche nel calcio professionistico. (Fantacalcio ®)

Tempi effettivi da 30′ e rimesse coi piedi: la Fifa testa nuove regole

L'ultima regola riguarderebbe i cartellini gialli: ad ogni ammonizione corrisponderebbe un'esclusione a tempo dal terreno di gioco, della durata di 5 minuti Ad ogni interruzione il cronometro verrebbe fermato per poi ripartire alla ripresa dell'azione, in maniera simile a come avviene nel basket. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

L'ultima modifica proposta è relativa al cartellino giallo con l'introduzione dell'espulsione temporanea: chi riceve un'ammonizione infatti dovrà lasciare il campo per 5 minuti, mentre per quanto riguarda il rosso la sanzione resta quella attuale (Tutto Juve)

La prima è forse la regola più innovativa di tutte: basta due tempi da 45 minuti regolari, si passa ai 30 minuti effettivi col cronometro che si stoppa a gioco fermo. Infine, si pensa ad introdurre un concetto simile a quello del 'pozzetto' della pallanuoto: chi viene ammonito, deve stare fuori dal campo per cinque minuti. (Fcinternews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr