Musumeci subisce e non azzera, se ne parlerà dopo il Quirinale

Musumeci subisce e non azzera, se ne parlerà dopo il Quirinale
Il Giornale di Lipari INTERNO

Che infatti, per ora, non ci saranno: quali dimissioni, quale azzeramento di giunta?

Le ultime informazioni parlano di decisione rinviata a dopo l’approvazione dell’esercizio provvisorio, che andrà in Aula la prossima settimana.

In quella successiva i lavori sono sospesi perché si vota per il Quirinale, dunque si ragionerà successivamente sul da farsi.

E in questo momento è impensabile infastidire i big impegnati nel rompicapo del Quirinale, per avere udienza su piccolezze siciliane

Nello Musumeci preso impulsivamente dall’ira dell’insulto politico avrebbe voluto giustamente tornare subito in Aula e dire “tutti a casa”. (Il Giornale di Lipari)

Su altre testate

Politica le fonti Blitz fallito in Ars contro Musumeci, tutti i retroscena di Redazione 13 Gennaio 2022. Diversi deputati sarebbero stati sondati per capire la disponibilità a ricevere i voti del centrodestra come grande elettore e mettere così sotto scacco il governatore Nello Musumeci per farlo arrivare quarto in modo da lasciarlo fuori dal voto per il Quirinale. (ilSicilia.it)

Ma Musumeci ha ragione quando parla di offesa al prestigio dell’ufficio che incarna? Dunque, ridimensioniamo a espressioni di gusto personale da parte di qualche deputato nella certezza che comunque il presidente della Regione sarebbe stato designato? (Livesicilia.it)

Ci riuscì, e quella volta Musumeci invocò addirittura i magistrati. Il 6 novembre 2019, con il voto segreto, la proposta viene affossata da opposizioni e franchi tiratori. (Buttanissima Sicilia)

Ars, Miccichè: “Ho cercato di sminare manovra contro Musumeci”

Parlerò con i rappresentanti dei partiti, chiederò di darmi una rosa di assessori, alcuni saranno confermati. Qualcuno ha scritto Musumeci si dimette e molla: ci vogliono ben altri ostacoli, non saranno alcuni atti di viltà politica a condizionare le mie scelte. (Alqamah)

Io difendo invece il voto segreto” Per ridefinire l’assetto del governo, sempre che Musumeci non ci ripensi un’altra volta, ci vorranno un paio di settimane. (Buttanissima Sicilia)

“Non ho ordito nulla“, spiega, “ho fatto il contrario, non riuscendoci”. Miccichè commenta anche l’intervento del presidente della Regione sui social ieri sera. (ilSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr