La road map di Johnson: così l'Uk uscirà dall'incubo Covid

La road map di Johnson: così l'Uk uscirà dall'incubo Covid
InsideOver INTERNO

In ogni caso, la road map a cui ha lavorato il governo britannico può essere suddivisa in quattro step lenti e progressivi.

Numeri importanti, tanto quelli sulla pandemia che quelli sui vaccini, che hanno spinto Boris Johnson a programmare la graduale uscita del Regno Unito dall’incubo Covid e il suo conseguente ritorno alla quasi normalità.

In Regno Unito il numero complessivo di nuovi casi continua a scendere settimana dopo settimana. (InsideOver)

Ne parlano anche altri giornali

Secondo i suoi piani, le scuole riapriranno l'8 marzo, anche se il governo potrebbe optare per un ritorno scaglionato a seguito delle richieste avanzate dai sindacati degli insegnanti. Questa sera alle 7pm Boris Johnson comunicherà alla Nazione il piano d'azione per uscire dal lockdown. (QUI LONDRA)

Prima dose del vaccino anti-Covid a tutta la popolazione adulta entro la fine di luglio. Un programma che procede al ritmo di centinaia di migliaia di iniezioni al giorno, con punte di oltre mezzo milione. (La Stampa)

Johnson ha specificato come questo percorso riguarderà l'Inghilterra anche se le altre regioni potrebbero adottare misure simili Dal 12 aprile riapriranno i battenti le attività commerciali non essenziali, i pub e i ristoranti all'aperto e i musei. (AGI - Agenzia Italia)

Inghilterra, Johnson annuncia 4 step per uscire dalla pandemia: dal 17/05 riaprono gli stadi

Dal 29 marzo si potrà ritornare alla regole del 6 ovvero 6 persone potranno incontrarsi all’aperto e da quel giorno si potrà anche fare sport all’aperto. Se le cose procedono bene le discoteche e club serali potranno riaprire dal 21 giugno (LondraNews)

Covid, campagna vaccinale col modello inglese: in cosa consiste Il governo di Mario Draghi guarda al modello inglese per dare una spinta alla campagna vaccinale in Italia. Per rilanciare la campagna vaccinale in Italia contro il Covid-19, Mario Draghi avrebbe in mente di ispirarsi al sistema messo in atto nel Regno Unito (Virgilio Notizie)

Inoltre ci si potrà incontrare all’aperto, sia negli spazi pubblici sia privati, fino a 30 persone, mentre all’interno di pub e ristoranti il limite resta di sei per tavolo. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr