La bizzarra domanda a Booker su Paul: “Quanto sei frustrato per lui?”

La bizzarra domanda a Booker su Paul: “Quanto sei frustrato per lui?”
Sportando SPORT

Ovvia la risposta: «La prossima domanda, per favore»

Devin, quanto sei frustrato per Chris in questo momento?».

Nel dopogara di Game 5 tra Phoenix Suns e Milwaukee Bucks singolare domanda per Devin Booker: «Una sconfitta ovviamente dura.

(Sportando)

Su altre fonti

Dovranno giocare fin da subito.”. La formula magica, quindi, pare sarà schierarli immediatamente sul parquet e lasciar parlare il gioco. La buona notizia, in ogni caso, è che i tre giocatori citati in precedenza sembrano in ottima forma. (NbaReligion)

#ThatsGame @Giannis_An34: 32 PTS, 9 REB, 6 [email protected]: 29 PTS, 7 REB, 5 [email protected]_Holiday11: 27 PTS, 13 AST, 3 STL#NBAFinals Game 6 ⤵️. Tuesday, 9pm/et, ABC pic.twitter.com/tiQnB7PaVP — NBA (@NBA) July 18, 2021. (NbaReligion)

Avanti in doppia cifra, Milwaukee smette perciò di attaccare troppo presto ed è costretta a vincere in volata, prendendosi così il fattore campo e portandosi a una sola gara di distanza dal titolo NBA. (all-around.net)

Giannis e i suoi fratelli: così Milwaukee ha scoperto di avere i Big Three

Grazie al successo in gara cinque (123-119) sul campo dei Phoenix, i Milwaukee Bucks completano la rimonta e si portano ad una sola vittoria dal titolo. Grazie alle prestazioni super delle tre stelle Antetokounmpo, Middleton e Holiday, capaci di chiudere con almeno 25 punti a testa (terzo trio nella storia delle Nba Finals a raggiungere tale obiettivo) i Bucks si portano sul 3-2, dopo che i Suns si erano aggiudicati le prime due sfide. (Tuttosport)

Di fondamentale importanza nella vittoria finale le prestazioni di Antetokounmpo, Middleton e Holiday, che riescono nell’impresa di chiudere almeno con 25 punti a testa. Phoenix-Milwaukee 119-123, per i Bucks il titolo Nba è a una sola vittoria. (Il Veggente)

Lo scudiero — Middleton per Giannis è diventato un amico. Insieme hanno ancora un’ultima missione: portare Milwaukee al titolo dopo 50 anni di attesa (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr