Il Mattino: "Contro l'Atalanta è spareggio Champions, ora serve coraggio"

Il Mattino: Contro l'Atalanta è spareggio Champions, ora serve coraggio
TUTTO mercato WEB SPORT

Il Mattino: "Contro l'Atalanta è spareggio Champions, ora serve coraggio". vedi letture. Sfida molto importante questa sera al Gewiss Stadium.

Questo il titolo in taglio alto di prima pagina dell'edizione odierna de Il Mattino: "Contro l'Atalanta è spareggio Champions, ora serve coraggio"

L'Atalanta di Gian Piero Gasperini, che mercoledì ospiterà il Real Madrid in Champions League, sfiderà il Napoli in quello che è uno scontro diretto per i quartieri alti della classifica. (TUTTO mercato WEB)

Ne parlano anche altri giornali

Una stagione fin qui molto altalenante per il Napoli, a volte molto convincente, altre volte una vera e propria delusione. (Stop and Goal)

In mezzo al campo torna De Roon, potrebbe rifiatare Freuler e al suo posto Pasalic oppure Malinovskyi con Pessina arretrato in mediana. In mezzo al campo Bakayoko e al suo fianco ballottaggio aperto tra Demme e Fabian Ruiz. (Fantacalcio ®)

Dopo le sue lamentele post Napoli è entrato di diritto nel club dei piangina". Napoli - Ad 'Arena Maradona' su Radio Crc è intervenuto Matteo Dotto, giornalista Mediaset. (CalcioNapoli24)

Zapata non voleva lasciare Napoli. ADL voleva riacquistarlo: la risposta di Percassi

Sulle corsie confermati Di Lorenzo e Mario Rui, mentre in cabina di regia ci sarà Bakayoko, assistito da Fabian Ruiz e Zielinski. In difesa a Gollini faranno scudo Toloi, Romero e Palomino (Quotidiano.net)

È pure una rivincita della recente semifinale della Coppa Italia, andata in archivio dieci giorni fa con il successo della squadra di Gasperini. Mertens è atteso invece nelle prossime ore in Italia e cercherà di andare in panchina nella rivincita di Coppa con il Granada (la Repubblica)

Il Napoli scelse di disfarsi di Duvan Zapata, lo spedì a Udine in un prestito biennale, poi lo seguì da lontano: Atalanta, Sampdoria, di nuovo Atalanta, e ora rieccolo qua, minaccioso come sempre, perché essendo la «vendetta» (quella sportiva) un piatto da servire freddo, lui s’è calato nel ruolo ed ha servito tre porzioni gelide o anche terrificanti, come la rasoiata alla giugulare nel ritorno della semifinale di Coppa Italia, che sembra perdersi tra gli archivi impolverati della memoria e invece è ancora una ferita che sanguina fresca. (AreaNapoli.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr