Scuola, Bianchi: "Tra 10 anni 1,4 milioni di studenti in meno"

Scuola, Bianchi: Tra 10 anni 1,4 milioni di studenti in meno
Adnkronos INTERNO

Dobbiamo iniziare fin dall'estate a fare un ponte verso l'anno prossimo usando fondi già in carico al ministero, 150 milioni", ha continuato Bianchi.

Abbiamo bisogno di prof per avere classi più piccole e aumentare il tempo a scuola.

"Il ministero così come è oggi, non è più in grado di organizzare la specificità e la complessità dei compiti.

Nei prossimi 10 anni avremo 1 milione e 400 mila ragazzi in meno, avremmo quindi dovuto avere tanti insegnanti in meno. (Adnkronos)

Su altri giornali

“Abbiamo bisogno di docenti per avere classi più piccole e aumentare il tempo scuola e abbiamo bisogno anche di più dirigenti, che hanno una funzione fondamentale, non abbiamo dato il giusto peso alla gravosità degli impegni che hanno avuto, va riconosciuto di più nel confronto contrattuale con Aren” Roma, 4 mag. (LaPresse)

I ragazzi intendono continuare a protestare anche perché il prossimo anno scolastico è un’incognita La Prefettura ha deciso che gli istituti superiori, sino a fine anno scolastico, devono adottare ingressi e uscite degli studenti scaglionati, ma i trasporti non sono stati potenziati e a farne le spese sono gli studenti, soprattutto i pendolari. (Gazzettinonline)

"Nei prossimi dieci anni 1 milione e 400mila studenti in meno". approfondimento. Covid e scuola, Bianchi a Sky TG24: “Nel futuro Dad sarà altra cosa". Da Bianchi anche un’analisi dei futuri organici della scuola, in vista anche di un sensibile calo del numero degli studenti. (Sky Tg24 )

"Tra 10 anni 1,4 milioni di studenti in meno. Ma servono più prof e classi meno numerose"

E insomma, ora c’è questo Piano Scuola Estate . Mi faceva leggere un articolo di un preside molto arrabbiato , che lei condivideva: «oltre ad un piano “estate” - mi diceva - serve prima di tutto un piano “autunno”. (Vita)

‘GARANZIA GIOVANI’ PER TUTTO IL SISTEMA PUBBLICO DI ISTRUZIONE – In particolare è stato proposto che la misura dedicata al recupero della dispersione all’interno del sistema di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) possa essere estesa anche al contrasto della dispersione scolastica in tutto il sistema pubblico di istruzione. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Queste cose si preparano nel tempo e dando ai ragazzi una varietà di opzioni possibili” ha affermato Bianchi In rapporto alla diminuzione degli studenti, il ministro ritiene invece che in futuro ci debbano essere sempre più insegnanti. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr