Arthur rassicura la Juve: "Sto bene". Dovrà stare fermo almeno tre mesi - Sportmediaset

Arthur rassicura la Juve: Sto bene. Dovrà stare fermo almeno tre mesi - Sportmediaset
Sport Mediaset SPORT

Mi sento molto bene grazie al lavoro col mio staff personale e confido di essere al 100% al più presto e con una grande motivazione per questa stagione!

Arthur ha comunque usato Instagram per comunicare a tutti che l'intervento è riuscito perfettamente e di essere sicuro di tornare presto al 100%.

Dopo l'operazione, che ha riguardato la rimozione dell’ossificazione della membrana interossea della gamba destra, il centrocampista bianconero dovrà stare fermo per almeno tre mesi saltando così tutta la prima parte della stagione. (Sport Mediaset)

Su altre testate

Infine, da non escludere la pista Aouar, centrocampista del Lione che piacerebbe molto anche al Tottenham di Paratici Si valuta con attenzione anche il possibile ritorno di Pjanic (alla Juventus dal 2016 al 2020). (Sportal)

Mi sento molto bene grazie al lavoro col mio staff personale e confido di essere al 100% al più presto e con una grande motivazione per questa stagione! Di nuovo a casa, molto contento perché avevo tanta voglia di potermi operare e dimenticare questo intruso per poter giocare finalmente senza dolore. (Calciomercato.com)

Sul proprio profilo ‘Instagram’, infatti, l’ex Barcellona ha rassicurato i tifosi ed ha espresso tutta la propria carica in vista della prossima Serie A. Insomma, il brasiliano è carichissimo e volenteroso di dimostrare il proprio valore anche in bianconero (CalcioMercato.it)

Juve, occasione per Fagioli: può sfruttare l'assenza di Arthur e non solo

Da capire se il PSG si farà avanti, magari mettendo sul piatto il cartellino di Mauro Icardi e un conguaglio per i bianconeri Pare che il PSG stia pensando di “liberarsi” di Mauro Icardi, vecchio pallino della Juventus che, a Parigi, fatica a trovare spazio. (Virgilio Sport)

Fagioli ha l’occasione di dimostrare di poter dare da subito al centrocampo della Juventus ciò di cui ha bisogno. Una trasformazione che non deve aver per niente sorpreso Allegri, a rileggere le doti di Fagioli che aveva sottolineato in quella conferenza. (Tuttosport)

Allegri, dopo averlo lodato nel 2018, può farne un elemento prezioso Da sempre tecnica e visione di gioco gli sono armi facili, grinta e dinamismo chiudono il cerchio. (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr