Regno Unito: ancora guai per Johnson, party a Downing Street prima dei funerali di Filippo

Regno Unito: ancora guai per Johnson, party a Downing Street prima dei funerali di Filippo
LaPresse ESTERI

Johnson in quell’occasione ha ammesso di aver partecipato alla riunione, dicendo però che credeva si trattasse di un incontro di lavoro

Il portavoce del premier, Jamie Davies, ha affermato che il governo ha riconosciuto che i party hanno causato “una significativa rabbia popolare”.

Il premier si scusa con la Regina. La premiership del britannico Boris Johnson è sempre più in bilico mentre sono filtrate nuove notizie su altri party tenuti a Downing Street durante il lockdown. (LaPresse)

Ne parlano anche altri giornali

Sia Sunak che Truss sono due politici entrati di recente nella cerchia più alta. Liz Truss, 46 anni, ha detto di essere “al 100% dietro il primo ministro” nella crisi del cancello del partito (TecnoSuper.net)

La monarchia inglese affronta anche lo scandalo del principe Andrea. Il Regno Unito, dunque, si trova al momento alle prese con un doppio scandalo. Non si sa cosa abbia risposto la regina Elisabetta, al momento impegnata a gestire anche altri fronti di questa crisi. (Velvet Mag)

pic.twitter.com/GsmuwpUgO6 — Robbie Knox (@RobbieKnox) January 14, 2022. In un video sui social rilanciato dal Daily Mail col titolo “Downing Street Disco”, si vedono i fake BoJo ballare al grido “sono Boris e questo è un evento di lavoro”, la frase usata dal primo ministro per giustificare la sua presenza a una festa a Downing Street organizzata in violazione delle norme anti-Covid e per cui in molti ormai chiedono le sue dimissioni anche dentro il suo partito. (Roccarainola.net)

Nuovo scandalo a Downing Street: un party la sera prima dei funerali del principe Filippo

"Ho imparato abbastanza per sapere che ci sono state cose che semplicemente non avevamo capito bene. Il Regno Unito era in pieno lockdown e il premier venne fotografato con moglie e diversi membri dell'esecutivo a pasteggiare amabilmente a vino e formaggi nella veranda di casa. (Euronews Italiano)

Secondo alcuni testimoni citati anonimamente da Telegrafo, a un certo punto, le feste, con alcol e musica, si sono radunate e sono continuate ben oltre la mezzanotte. Negli ultimi mesi, Johnson e il suo staff sono stati oggetto di pesanti critiche per aver ospitato feste ed eventi in presunta violazione delle restrizioni (HamelinProg)

Il premier britannico, tramite un suo portavoce, si scusa ufficialmente con Buckingham Palace per quanto accaduto il giorno prima del funerale del principe Filippo. (L'Eco Vicentino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr