L’Europa riapre le frontiere a 15 Paesi extra Ue: ecco la lista

MeteoWeek MeteoWeek (Esteri)

L’Europa riapre le frontiere a 15 Paesi extra Ue: ecco la lista.

L’elenco dei Paesi sarà aggiornato ogni 15 giorni seguendo l’andamento della curva epidemica.

Cina sì ma solo a determinate condizioni.

Ne parlano anche altre fonti

I residenti di Andorra, Monaco, San Marino e Vaticano sono considerati residenti nell’Ue, il Regno Unito non ha restrizioni. Da oggi potranno viaggiare nel territorio dell’Unione Europea i cittadini di 15 Paesi la cui situazione epidemiologica legata al Covid-19 è considerata “sufficientemente sicura”. (Leggo.it)

I criteri applicati per selezionare i Paesi con cui riaprire le frontiere sono anzitutto di carattere epidemiologico. In tutti questi Paesi la situazione epidemiologica è pari o migliore di quella dell’Ue. (Il Faro Online)

Questo sito utilizza i cookie. Se non acconsenti l'utilizzo dei cookies, occorre impostare il proprio browser in modo appropriato oppure non procedere con la navigazione su questo sito. (EuNews)

Includendo la Cina ma lasciando la porta chiusa agli Stati Uniti alla luce dei record dei contagi registrati nel Paese negli ultimi giorni. Ma non a tutto il mondo: per ora solo una lista di 15 Paesi potranno entrare nel vecchio continente, e tra questi restano fuori gli Stati Uniti. (laRegione)

L'elenco dei paesi che possono di nuovo entrare nell'area Schengen dovrebbe essere aggiornato ogni due settimane e le valutazioni di apertura e chiusura devono essere prese sulla base della situazione epidemiologica del paese con cui si vogliono riaprire le frontiere. (TG La7)

aesi dell'UE hanno accettato di riaprire le frontiere dell'Unione europea e dell'area Schengen, a partire da mercoledì, ai viaggiatori provenienti da una lista di 15 Paesi. In ogni caso, come riporta Repubblica, la competenza sulla riapertura dei confini resta in mano a ciascuno Stato membro, e quella odierna è solo un'indicazione orientativa, non vincolante giuridicamente. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr