Lazio, Immobile: "Contento per Zaccagni. A Napoli con entusiasmo"

Lazio, Immobile: Contento per Zaccagni. A Napoli con entusiasmo
Solo la Lazio SPORT

Sono contento per Zaccagni che ha avuto tante difficoltà.

Il girone non è semplice e soprattutto siamo rammaricati per la gara contro il Marsiglia”

Non è facile segnare su due rigori ravvicinati, anche perché il portiere loro, nonostante l’età, ha dimostrato personalità.

Li abbiamo fatti correre tanto e poi nella ripresa sono calati e siamo stati bravi ad andare negli spazi.

Al termine della gara Ciro Immobile ha parlato ai microfoni ufficiali del club, dopo la doppietta siglata alla Lokomotiv. (Solo la Lazio)

La notizia riportata su altri giornali

"Io ho un po' di batticuore pensando a come usciranno i miei ragazzi da questa partita. Il tecnico della Lazio, Maurizio Sarri, ha parlato ai microfoni di SKY dopo la vittoria contro la Lokomotiv. (Tutto Napoli)

Riposo, alimentazione sana e poi proveremo a giocarcela in casa loro Siamo una squadra che gioca alta e che se sbaglia le pressioni rischiamo di restare scoperti, ma abbiamo un metodo di lavoro efficace e dobbiamo migliorare sotto tanti aspetti e cercheremo di tenere sempre la porta inviolata. (TUTTO mercato WEB)

Poi sarà Sarri a decidere se rischiarlo dall'inizio: "Sta bene, ha fatto il primo e il secondo allenamento senza sentire dolore ma avvertiva sensazioni diverse da un polpaccio all'altro - dice Sarri -. (La Repubblica)

Lokomotiv Mosca, allenamento posticipato per studiare la Lazio

Allenatore: Sarri LAZIO (4-3-3): Strakosha; Patric, Luis Felipe, Acerbi, Hysaj; Luis Alberto; Lucas Leiva, Basic; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. (TUTTO mercato WEB)

La qualificazione è arrivata, adesso vediamo se riusciamo a guadagnare l'accesso diretto agli ottavi". Getty Images. Il tecnico biancoceleste si complimenta con Pedro, che con il suo ingresso ha cambiato l'inerzia del match. (Sport Mediaset)

L’allenatore della Lokomotiv Mosca Gisdol ha analizzato la Lazio nei minimi dettagli in vista della sfida di oggi. L’obiettivo del tecnico dei russi, che ha sostituito Nikolic a inizio ottobre, incontrerà per la prima volta in carriera Sarri e il suo obiettivo non può non essere quello di far bene. (Lazio News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr