Da maggio tornano le visite nelle Rsa Ecco come potranno avvenire

Da maggio tornano le visite nelle Rsa Ecco come potranno avvenire
Corriere della Sera INTERNO

Lo hanno annunciato a poche ore di distanza l’uno dall’altro i due sottosegretari alla sanità Pierpaolo Sileri e Andrea Costa.

Il provvedimento potrebbe entrare già in vigore entro la fine di maggio, soprattutto se la curva dei decessi calasse con decisione.

I casi attuali nelle Rsa Che le condizioni di sicurezza all’interno di ospizi e case di riposo siano migliorate col progredire delle vaccinazioni lo confermano più fattori

Il prossimo decreto aperture potrebbe ridare via libera alle visite nelle Rsa da parte di parenti di ricoverati. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre fonti

Io preferirei questa strada che però è la più lunga, ma si possono prendere entrambe: prima l’ordinanza e poi il nuovo decreto”. In presenza di condizioni climatiche favorevoli, poi, “vanno sempre privilegiati gli incontri in spazi aperti e allo scopo dedicati”. (Il Fatto Quotidiano)

''Rimane necessario massimo rigore nell’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, nel garantire il distanziamento sociale ed evitare qualsiasi forma di assembramento all’interno delle strutture'', una delle indicazioni contenuta nelle linee guida. (Adnkronos)

Inoltre in presenza di specifiche condizioni psico-fisiche "può essere valutata la visita all'interno del nucleo di degenza" Bollettino Covid del 4 maggio. Draghi e il turismo: Green pas per l'Italia da metà maggio. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

A maggio riprendono le visite nelle Rsa

cronaca. di Redazione Online. "Stiamo lavorando ad un emendamento che verrà inserito nel decreto Aperture che permetterà il ritorno delle visite dei parenti ai familiari nelle Rsa". Ha spiegato Costa che parla di maggio come del mese decisivo. (TG La7)

Uno dei pazienti è stato anche inviato all'Annunziata per essere sottoposto alla terapia degli anticorpi monoclonali. Anche per questo l'Asp sta riorganizzando i centri vaccinali per mantenere alta la media giornaliera di somministrazioni. (LaC news24)

Non un liberi tutti però, perché per tornare stringere a sé i propri cari senza più le barriere di plastica delle «sale degli abbracci» servirà il green pass. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr