Insulti alla Meloni: togliete la “medaglia” a van Straten

Insulti alla Meloni: togliete la “medaglia” a van Straten
Nicola Porro INTERNO

Perché a loro dire l’elettorato meloniano è come ringhiano i Van Straten e i Gozzini, becero, violento, illetterato, lumpenproletariat

La sinistra vera, diciamo quella vintage, faziosa fin che si vuole, non si sarebbe mai abbassata all’insulto triviale, osceno, “vacca?

Quanto al Van Straten dai mille incarichi, che ne direste di ritirargli, per evidente immerito, almeno l’onorificenza di Grand’Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana presieduto da Mattarella?

– ma del tutto alieno a certe volgarità; e le donne che a Controradio ci lavorano hanno firmato un comunicato in cui si dissociano totalmente dal teatrino Van Straten-Gozzini. (Nicola Porro)

Su altre fonti

Infine, sugli insulti ricevuti dal professor Gozzini: “Quando mi è arrivata la telefonata di Mattarella non me l’aspettavo. Quindi la Meloni: “Io voglio sapere il perchè delle misure e qualcuno me lo deve spiegare, soprattutto quando fai cose che appaiono irragionevoli”. (Il Sussidiario.net)

Insulti a Giorgia Meloni, la difesa del compagno: "Fiero di lei" Precisando che "i due ospiti della trasmissione non sono iscritti all'Ordine dei giornalisti”, l'Odg ricorda infine "che recentemente, in merito a un altro caso di insulti rivolti all'on. (Milleunadonna.it)

Uomini di cultura, per meglio dire: maschi, non giovani, che con la cultura ci campano. Tutti intellettuali uomini i partecipanti, si diceva, nessuno sotto i cinquant'anni (L'Espresso)

Insulti a Giorgia Meloni, il professor Giovanni Gozzini sospeso dal rettore

Abbiamo la necessità di difendere l'onore dell'ateneo e far sì che l'Università di Siena, a sua volta vittima delle dichiarazioni del professore, sia difesa nella sua dignità". Ieri tutte le giornaliste di Controradio sono tornate nuovamente a prendere le distanze da Gozzini, condannando le offese sessiste rivolte dal professore alla Meloni. (FirenzeToday)

La decisione del Collegio di disciplina sarà poi adottata con delibera dal Consiglio di amministrazione dell'Università. L'organismo interno all'Ateneo, presieduto dalla professoressa Gabriella Piccinni, si riunirà in tempi brevi, entro la settimana, per valutare la sanzione proposta dal rettore ed emettere il verdetto. (Today.it)

Tanto più, è doveroso aggiungere, se oggetto di questo trattamento è una donna, cioè una delle tantissime donne ricoperte con . E molti altri hanno fatto l’unica cosa che andava fatta: cioè dire no, no, drasticamente no a qualunque forma di violenza non soltanto fisica ma anche verbale. (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr