Covid, effetto variante Delta: primi focolai post Europei, ma si resta in bianco

La Repubblica SALUTE

Un altro salto in avanti deciso, con un +77% di contagi in una settimana, un Rt già potenzialmente a 1,24 (quello ufficiale è 0,91), focolai legati agli Europei che iniziano ad allargarsi.

La Cabina di regia di Istituto superiore di sanità e ministero alla Salute ieri ha sancito la ripresa dell'epidemia, spinta in avanti dalla variante Delta, dopo mesi di calo

(La Repubblica)

Ne parlano anche altri giornali

Come anticipato all’inizio, anche il fronte dei decessi si registra popolato da soggetti non vaccinati. Entrando nelle terapie intensive il quadro non è diverso: dei 175 ospedalizzati, 147 risultano non aver ricevuto il vaccino contro Covid-19. (Open)

l presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro , lancia l'allarme sulla crescita dei contagi da Coronavirus in Italia, nella conferenza stampa sull'analisi dei dati del monitoraggio settimanale. (Tuttosport)

I sintomi. A livello di sintomi la variante Delta pare essere più impattante sull'organismo Secondo l'Ema la variante Delta a fine agosto rappresenterà il 90% dei casi di coronavirus nell'Ue. (Adnkronos)

Con l'aumento dei casi quasi tutte le realtà locali, a parte Valle d'Aosta e Provincia di Trento, passano in una situazione di rischio moderato. La Cabina di regia di Istituto superiore di sanità e ministero alla Salute ieri ha sancito la ripresa dell'epidemia, spinta in avanti dalla variante Delta, dopo mesi di calo. (Notizie - MSN Italia)

Poi Brusaferro ha avvisato che "è importante raggiungere una copertura vaccinale con la doppia dose. Il tasso di occupazione in terapia intensiva e in aree mediche al giorno 13 luglio 2021 è stabile, coincidente e parti al 2%. (Corriere dell'Umbria)

Gli attualmente positivi sono 42.714, in aumento di 1. Stampa. Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati registrati 2.898 nuovi casi di coronavirus a fronte di 205.602 tamponi effettuati, con un tasso di positività dell’1,4% (+0,1% rispetto a giovedì). (Salernonotizie.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr