Elezioni Milano 2021, Beppe Sala: “Tre dei miei gazebo vandalizzati

Elezioni Milano 2021, Beppe Sala: “Tre dei miei gazebo vandalizzati
Il Fatto Quotidiano INTERNO

I tre gazebo distrutti si trovano in Forze Armate, a Bonola e in piazza Miani.

A dirlo è Beppe Sala, sindaco in corsa per un secondo mandato alla guida di Milano.

Pochi giorni dopo sono stati individuati i responsabili: quattro No green pass fra i 47 e i 62 anni, nei confronti dei quali sono stati emessi quattro provvedimenti di perquisizione

Già nei giorni scorsi erano state colpite le strutture del Movimento Cinque Stelle. (Il Fatto Quotidiano)

Ne parlano anche altri giornali

I volantini? Visita in mattinata al mercato rionale di via Vespri Siciliani a Milano del segretario della Lega Matteo Salvini accompagnato dal candidato sindaco del centrodestra Luca Bernardo. (Repubblica TV)

Parlando della campagna elettorale Sala ha detto che non ci saranno "visite elettorali": "Ricevo volentieri chiunque passi di qua per un caffè o per una chiacchierata - ha detto Sala -. Non dà molto peso ai sondaggi (o almeno questo è quello che dice) il sindaco di Milano Beppe Sala. (MilanoToday.it)

Dopo sette anni, il Milan torna a giocare la massima competizione europea e lo fa contro una delle più temibili: il Liverpool. La squadra gira bene, il centrocampo è in forma, l’attacco fa bene anche senza Muriel e in porta c’è un vero fuoriclasse: Musso. (Calcio In Pillole)

Milano, Bernardo in chat: Più fondi per campagna o torno a fare medico

L’80 per cento degli elettori pentastellati che al primo turno appoggiano Pavone, in caso di ballottaggio è pronto a convergere su Sala Bernardo si ferma al 57 per cento contro il 96 per cento di Sala. (Corriere della Sera)

(LaPresse) – Il candidato sindaco di Milano per il centrodestra, Luca Bernardo, a quanto si apprende, in una chat ha mandato un messaggio vocale in cui si rivolgeva ai rappresentanti milanesi delle forze che lo sostengono, chiedendo maggiori fondi per la campagna elettorale, altrimenti sarebbe tornato a fare il medico (LaPresse)

Poi sminuisce il caso: "Normale dialettica". Sfogo del candidato sindaco di Milano per il centrodestra, Luca Bernardo, che con un messaggio vocale ha avvisato i rappresentanti milanesi delle forze che lo sostengono: “O arrivano i fondi per la campagna o torno a fare il medico”. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr