Nuova circolare ministero della Salute sul vaccino: per i guariti dose unica entro 6-12 mesi

Nuova circolare ministero della Salute sul vaccino: per i guariti dose unica entro 6-12 mesi
Altri dettagli:
Blitz quotidiano SALUTE

Nuova circolare del ministero della Salute sul vaccino anti Covid.

Un’unica dose per i guariti, cioè chi ha contratto l’infezione da SarsCoV2 entro 6-12 mesi.

Circolare sul vaccino ai guariti: le eccezioni. L’indicazione, si precisa, vale sia per chi ha avuto una malattia sintomatica sia asintomatica

Che, approvata in serata e firmata dal direttore della Prevenzione Gianni Rezza, aggiorna la tempistica vaccinale per i soggetti guariti. (Blitz quotidiano)

La notizia riportata su altri giornali

"Per i soggetti con condizioni di immunodeficienza, primitiva o secondaria a trattamenti farmacologici, in caso di pregressa infezione da Sars-CoV-2, resta valida la raccomandazione di proseguire con la schedula vaccinale completa prevista", chiarisce il ministero. (Quotidianodiragusa.it)

Se siamo vicini alla normalità lo dobbiamo alla popolazione che si è sottoposta al vaccino. Andrea Costa, Sottosegretario al Ministero della Salute, è intervenuto a Kiss Kiss Napoli: “Il greenpass per entrare allo stadio? (Gol del Napoli)

Chi guarisce dal Coronavirus, da ora in poi potrà ricevere un’unica dose di vaccino entro un intervallo di 6-12 mesi. Lo prevede la nuova circolare del Ministero della Salute. (Notizie.it )

Ministero Salute: oltre 4mila i nuovi casi, 21 le vittime. In diminuzione i ricoveri nelle terapie intensive

Si coglie l’occasione per ribadire che, come da indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della. Sanità, l’esecuzione di test sierologici, volti a individuare la risposta anticorpale nei confronti del. virus, non è raccomandata ai fini del processo decisionale vaccinale (FIMMG - Federazione Italiana Medici di Medicina Generale - Sezione regionale Puglia - Sezione prov. Bari)

Dobbiamo però avere ancora prudenza: non siamo fuori dalla pandemia. Parliamo di uno strumento già utilizzato e che ci permette di tornare alla normalità. (Napoli Magazine)

Per quanto riguarda i ricoveri, sono 158 i pazienti totali ricoverati in rianimazione (-7 rispetto a ieri) con 9 nuovi ingressi, mentre nei reparti ordinari si contano attualmente 1.196 (+2 rispetto a ieri). (picenotime)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr