Europei: ok dal Governo per pubblico a Roma. Gravina: "Segnale forte di ripresa"

Europei: ok dal Governo per pubblico a Roma. Gravina: Segnale forte di ripresa
LAROMA24 SPORT

Collaboreremo in maniera sinergica con la Sottosegretaria Valentina Vezzali che ci sta accompagnando in questo percorso.

''La disponibilità acquisita dal Governo italiano è un ottimo risultato che fa bene al Paese, non solo al calcio -ha dichiarato Gravina-.

Ci è stato inviato un segnale forte sulla ripresa che noi trasferiremo prontamente alla Uefa"

Ringrazio in particolare il Ministro della Salute Roberto Speranza perché ci ha comunicato di aver dato incarico al Cts di pubblico allo stadio Olimpico di Roma nel mese di giugno in occasione del prossimo campionato Europeo. (LAROMA24)

Su altre testate

L'indicazione del governo italiano arriva alla Figc in una giornata in cui altre realtà europee, come la Germania, faticano a trovare un'intesa - ROMA, 06 APR - Il governo - apprende l'ANSA - ha appena dato alla Federcalcio la sua disponibilità per la presenza di pubblico allo stadio Olimpico per le partite degli Europei di calcio al via l'11 giugno. (Fcinternews.it)

Gravina: "Disponibilità del governo un ottimo risultato". vedi letture. "La disponibilità acquisita dal Governo italiano è un ottimo risultato che fa bene al Paese, non solo al calcio. Ci è stato inviato un segnale in forte prospettiva sulla ripresa che noi trasferiremo prontamente alla Uefa" (TUTTO mercato WEB)

Dal Governo è arrivato l'atteso semaforo verde. Ovviamente l’auspicio è che per giugno i paesi possano presentare un confortante quadro epidemiologico. (LaPresse)

EURO 2020, Dublino verso il forfait: altre 4 gare in Inghilterra

Lo stadio Olimpico al momento è designato per ospitare quattro partite, tra cui Italia-Turchia ovvero la gara inaugurale della manifestazione. Le modalità saranno stabilite prossimamente dal CTS. Il Governo italiano ha stabilito che il pubblico potrà tornare allo stadio in occasione di Euro 2020. (Sampdoria News 24)

42 Una decisione a sorpresa. A poche ore dalla presentazione del definitivo piano all'Uefa per gli Europei estivi, il governo italiano ha dato il suo sì per l'ingresso del pubblico degli stadi . Una svolta inaspettata, una comunicazione ufficiale in risposta alla posizione del presidente Uefa Ceferin, che più volte aveva annunciato la riorganizzazione logistica della competizione nel caso in cui alcuni stati (12 in totale) non avessero assicurato la presenza, almeno parziale, degli spettatori negli impianti. (Calciomercato.com)

L’Irlanda non è riuscita a qualificarsi per l’evento, ma la capitale avrebbe comunque ospitato il Gruppo E, con Spagna, Svezia, Polonia e Slovacchia Dublino era stata selezionata come una delle 12 sedi in cui disputare un girone del torneo di EURO 2020 e un ottavo di finale della competizione. (Calcio e Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr