Punti salvezza pesanti in palio tra Fortitudo Bologna e Dinamo Sassari

Punti salvezza pesanti in palio tra Fortitudo Bologna e Dinamo Sassari
S&H Magazine SPORT

Rispettivamente ottava e decima le due difese con la Fortitudo che subisce in media 77 punti a partita e la Dinamo 77.6

Un index rating finale di 33 che gli ha permesso di diventare il miglior giocatore Fortitudo per valutazione in questa stagione.

L’ultimo precedente è della passata stagione, precisamente del 6 febbraio con la Dinamo che espugnò il campo della Fortitudo per 79-89.

Al PalaDozza si presenta una Dinamo che si trova proprio sopra alla Fortitudo con 5 successi in campionato a fronte di 8 sconfitte. (S&H Magazine)

Ne parlano anche altre fonti

Contro Sassari si gioca alle 20.30, diretta Discovery+ e Radio Nettuno Bologna Uno. Dopo la vittoria contro Varese la Fortitudo torna subito in campo per un altra partita molto importante in ottica salvezza. (Bologna Basket)

Questa prestazione rappresenta il nuovo record di punti segnati per la Kigili, che supera quota 100 per la prima volta in stagione. Oltre ai punti segnati e la valutazione, sono record personali per Benzing anche la prestazione dalla lunetta (6/6, 100%) e i 9 tiri segnati nella gara (Pianetabasket.com)

Non servirà a molto ma non possiamo sempre e solo criticare stiamo vicini alla squadra e sosteniamoli fino alla fine. !” e Matteo Cremona: “Grande cuore va riconosciuto, ora sta alla società… sperando di essere completi sabato sera perché ormai le possibilità sono sempre meno”. (VareseSport)

Non può bastare il cuore per salvarsi, serve difendere, verbo ad oggi sconosciuto in casa biancorossa

Arrivati a questo punto della stagione pare non si voglia più aspettare una possibile inversione di rotta ma si stia decidendo di attuarla direttamente dal manico Come scrivevamo oggi, non può essere solo il cuore a salvare questa squadra, ma necessariamente tanto, se non tutto deve passare da una svolta tattica che ad oggi non si intravede. (VareseSport)

Poi l’ennesima prova concreta di Groselle, e l’esordio più che positivo di Frazier. Poi i jolly li hanno trovati prima Frazier e poi soprattutto Benzing, lasciando i disastri difensivi in secondo piano e mettendola vinta. (Bologna Basket)

Purtroppo però le velleità varesine si sono schiantate ancora una volta contro quel grande problema che oggi e da inizio anno si chiama difesa. Ieri sera la squadra ha tenuto una difesa uno contro uno per tutto il match, in una scelta voluta e perseguita fino alla fine quando fisiologicamente si è arrivati a pagarla negli ultimi minuti (VareseSport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr