VLAHOVIC E BONAVENTURA OK, MALE RIBERY E LA DIFESA

VLAHOVIC E BONAVENTURA OK, MALE RIBERY E LA DIFESA
Firenze Viola SPORT

Dopo il nuovo pari di Palacio, e il secondo gol di Vlahovic, toglie Ribery e inserisce Kouame ma è ancora la linea difensiva a tradirlo nell’occasione del 3-3

Concede a Vignato il tempo di calibrare l’assist per il due a due di Palacio ma da corner pesca Vlahovic per il nuovo vantaggio.

Più luci che ombre, 6,5. AMRABAT - Poco appariscente in un primo tempo in cui il centrocampo non sembra aiutare il reparto arretrato. (Firenze Viola)

Ne parlano anche altre fonti

Ma come ha dimostrato il Cagliari a Napoli (o la stessa Fiorentina contro la Juventus) questo campionato regala ancora risultati inaspettati Il pari di Bologna ‘regala’ un punticino che porta la Fiorentina a quota 35 punti, con 4 lunghezze di vantaggio sul Benevento. (Fiorentina.it)

Posso solo ringraziarlo” lahovic: "Ribery è un campione, mi aiuta con i suoi consigli". Dusan Vlahovic, attaccante della Fiorentina, ha parlato così ai microfoni di DAZN, prima della gara contro il Bologna: “Ribery è un grandissimo campione sia fuori che dentro il campo. (Napoli Magazine)

Circa un gol ogni 140 minuti in campo per l’attaccante, che contro il Bologna ha raggiunto un altro incredibile primato. E’ Dusan Vlahovic, l’uomo dei record (Calciopolis)

Serie A, Bologna-Fiorentina 3-3: le pagelle della Viola

L’attaccante, infatti, ha respinto la prima offerta viola di 2 milioni all’anno fino al 2025. Molti club avrebbero messo nel mirino il giovane attaccante, tra cui anche la Juve (Juventus News 24)

iorentina, Vlahovic è il più giovane giocatore ad aver realizzato almeno 18 gol in una singola stagione di Serie A. Un dato riguardante Dusan Vlahovic, attaccante della Fiorentina, è stato reso noto da Opta attraverso l'account ufficiale Twitter OptaPaolo: "21 & 95 - Dusan Vlahovic (21 anni e 95 giorni) è il più giovane giocatore ad aver realizzato almeno 18 gol in una singola stagione di Serie A a partire da José Altafini nel 1958/59. (Napoli Magazine)

Al 71’ permette allo stesso Trenza di realizzare un gran gol di testa nonostante la posizione spalle alla porta dell’argentino. Dragowki 6,5: al 25’ chiude lo specchio a Orsolini scegliendo bene il tempo d’uscita sul lancio dalle retrovie del Bologna. (Il Pallone Gonfiato)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr