British American Tobacco apre un centro per l'innovazione a Trieste

British American Tobacco apre un centro per l'innovazione a Trieste
Forbes Italia ECONOMIA

Trieste è stata scelta come sede di questo progetto in quanto centro leader per l’innovazione, cosa che dimostra le capacità del nostro Paese.

A Better Tomorrow innovation hub sarà realizzato in collaborazione con Interporto Trieste e l’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico orientale – Porti di Trieste e Monfalcone

A better tomorrow innovation hub. Tra i 2.700 posti di lavoro previsti, 600 saranno destinati a specialisti delle discipline Stem, ovvero scienza, tecnologia, ingegneria e matematica. (Forbes Italia)

Ne parlano anche altre fonti

TRIESTE - Lo scalo giuliano ha un nuovo partner internazionale confermandosi una realtà portuale e logistica sempre più attrattiva per gli investitori esteri. Lo spiega l'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale in una nota. (Corriere marittimo)

Insieme al governatore la Giunta era rappresentata dagli assessori alle Attività produttive, al Lavoro e alle Infrastrutture e Territorio.Il governatore ha chiarito che Bat sbarca a Trieste proprio per le condizioni privilegiate che qui ha trovato nella logistica e nella ricerca scientifica proponendo un progetto che si lega al principio della sostenibilità della salute, con la realizzazione di prodotti che vanno verso la riduzione del rischio per i fumatori (Triesteprima.it)

L’investimento di Bat è strategicoper Trieste e l’intera Regione perché porta valore, occupazione, traffici marittimo-portuali e soprattutto si inserisce in un’evoluzionecomplessiva di riconfigurazione delle catene di fonitura all’interno di una globalizzazione sempre più regionalizzata In 5 anni sarà realizzato un centro innovazione e produzione con 2.700 addetti. (Il NordEst Quotidiano)

NUOVO PARTNER INTERNAZIONALE PER IL PORTO DI TRIESTE: BAT, BRITISH AMERICAN TOBACCO SI INSEDIA NELL'AREA DELL'INTERPORTO DI TRIESTE A BAGNOLI DELLA ROSANDRA

2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall'art. Titolare e responsabile del trattamento. (Informazioni Marittime)

– La British American Tobacco (Bat), secondo produttore mondiale di sigarette, sbarca a Trieste con il progetto ‘A better tomorrow innovation hub’, frutto di un accordo con l’Autorità di sistema portuale dell’Adriatico orientale e l’Interporto di Trieste. (Dire)

Nella nuova zona franca di Bagnoli della Rosandra (FREEeste) nasce una nuova collaborazione pluriennale tra Interporto di Trieste, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale e British American Tobacco (Il Nautilus)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr