Morto il Principe Filippo? Spopola la fake news con un fondo di verità

Morto il Principe Filippo? Spopola la fake news con un fondo di verità
ilGiornale.it ilGiornale.it (Esteri)

Sono minuti concitati quelli che stanno vivendo i giornalisti di tutto il mondo alla rincorsa della notizia che sta circolando sulla morte del Principe Filippo.

Le prime notizie della scomparsa del Principe Filippo, risalgono al 19 di marzo dove tra i tabloid inglesi ci fu un rincorrersi di notizie sul presunto decesso del principe consorte all’età di 98 anni.

Su altri giornali

Quando la regina Elisabetta lo ha incontrato, per la prima volta a 16 anni, lo aveva definito “bello come un dio vichingo”. Secondo i tabloid scandalistici inglesi, invece, la sua scomparsa non sarebbe stata annunciata dalla regina Elisabetta per via dell’emergenza da Coronavirus. (Io Donna)

Il Principe Filippo è morto? Sono sempre più insistenti le voci della morte del Principe Filippo, all’età di 98 anni. (DonnaPOP)

Il principe Filippo sarebbe morto e la regina Elisabetta sarebbe costretta al silenzio perché celebrare ora i funerali, con l’emergenza Covid-19 in corso, sarebbe troppo pericoloso. L’ipotesi circolata tra i giornali inglesi è che il principe sia deceduto proprio in questi giorni e che la regina Elisabetta con tutta la famiglia reale stia temporeggiando a dare la notizia. (L'HuffPost)

Come riporta il tabloid britannico Express, le disposizioni sulle esequie del principe Filippo sono già state stabilite da tempo. C’è chi dice che “la Regina Elisabetta sta mantenendo il riserbo perché fare i funerali ora sarebbe troppo pericoloso con il Covid-19”. (Teleclubitalia.it)

L’interesse dei tabloid, dopo aver appurato le buone condizioni di salute del Principe, è stato quello di capire se la Regina ed il Re avessero potuto contrarre il Covid-19. Leggi anche ->Coronavirus, il Principe Carlo è risultato positivo al tampone del Covid-19 – VIDEO. (NewNotizie)

Due settimane più tardi, mercoledì 25 marzo, arriva la notizia della positività del principe al test sul coronavirus . L'uomo d'affari si era sentito in imbarazzo ma aveva comunque suggerito al figlio della Regina Elisabetta di infrangere il protocollo e di evitare contati fisici a causa dell'emergenza coronavirus. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti