Dakar 2022, Nasser Al-Attiyah: "Vittoria staordinaria! Concorrenza di altri tre team, ma abbiamo fatto un gran lavoro"

Dakar 2022, Nasser Al-Attiyah: Vittoria staordinaria! Concorrenza di altri tre team, ma abbiamo fatto un gran lavoro
OA Sport SPORT

Abbiamo fatto un gran lavoro, siamo felicissimi“.

Al termine della dodicesima e ultima tappa della Dakar 2022, il pilota qatariota Nasser Al-Attiyah è stato decretato vincitore della Dakar per la categoria delle auto.

Per il pilota della Toyota Gazoo Racing è il primo trionfo in Arabia Saudita, al termine di un’edizione che si presentava molto equilibrata e lo è stato fino alla fine, come affermato dallo stesso qatariota. (OA Sport)

La notizia riportata su altri giornali

Per il team Bahrain Raid Xtreme Nani Roma è quinto di tappa davanti alla prima Toyota Hilux ufficiale, quella di Giniel De Villiers. La Tappa 11 è partita da Bisha, dirigendo la carovana verso nord per entrare nella provincia della Mecca, prima di virare e tornare verso Asir, all’estremità sud-occidentale del regno. (HDmotori)

Nelle moto, arriva il secondo titolo per Sam Sunderland, cinque anni dopo il suo primo trionfo nel 2017. La miglior Dakar di Loeb. (Quattroruote)

^ TAPPA A NTANILLA. Il vincitore del Rally Dakar 2022 tra le moto è il britannico Sam Sunderland, che trionfa per la seconda volta dopo il successo del 2017 in Sudamerica e regala la prima affermazione al marchio Gas Gas. (Il Sussidiario.net)

Dakar: da Petrucci acciaccato ai Winkler, i risultati della tappa 12

Quest’ultima gara è stata davvero difficile, stressante sotto ogni punto di vista, non ero mai sicuro di prendere la strada giusta”. Dopo una gara estenuante, l’ultima tappa della Dakar 2022, da Bisha a Jeddah, Sam Sunderland è il vincitore della Dakar per la categoria delle moto. (OA Sport)

IPA/Fotogramma. PETRUCCI: "COME IN UN FILM TRAGICOMICO". L'ex pilota della Ducati racconta la disavventura della seconda tappa a Sky: "Quando mi si è fermata la moto e ho provato a chiamare il meccanico - spiega - ho scoperto che telefono, passaporto, patente, soldi, carta di credito e tessera sanitaria erano svaniti nel deserto, chissà dove. (Sky Sport)

Al traguardo oggi anche Domenico Cipollone in P104 a +1:11:50 (con quattro minuti di penalità), emozione anche per i Winkler Il migliore Gritti, l'ex MotoGP Petrucci, la Leggenda Picco. Tutti i risultati della 12^ ed ultima tappa. (Corse di Moto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr