Rally Moderna, triplicherà produzione vaccini anti Covid

Teleborsa ECONOMIA

Moderna. società americana di biotecnologia. Nasdaq 100. (Teleborsa) - Brillante rialzo per, che lievita in modo prepotente, con un guadagno del 3,52%.L'azienda biotech ha annunciato investimenti in nuove linee di produzione con l'obiettivo di triplicare la produzione di vaccini anti Covid-19 da 1 miliardo di dosi del 2021 a circa 3 miliardi di dosi nel 2022.Lo scenario su base settimanale dellarileva un allentamento della curva rispetto alla forza espressa dal. (Teleborsa)

La notizia riportata su altri giornali

Tantissima intelligenza artificiale e tantissima tecnologia digitale: così lavorano gli scienziati che in meno di 12 mesi hanno messo a punto il vaccino per il Coronavirus. Moderna ha avviato l’iter per avere le necessarie autorizzazioni e le consegne in Europa avverranno solo a inizio del 2022. (Investing.com)

“Il passaggio che più mi piace di questo singolo è: ‘Mi serve una botta di vita. “Questa canzone ha cambiato il mio umore”, dice Morandi, cantante, musicista, attore. (L'Occhio Che)

La campagna di vaccinazione in Sicilia va bene e andrà meglio con l’arrivo di una «copiosa dose» di Pfizer, ha assicurato il presidente della Regione, Nello Musumeci, il quale ha previsto una caduta di contagi a luglio e agosto. (La Sicilia)

“Il passaggio che più mi piace di questo singolo è: ‘Mi serve una botta di vita. A parlare del suo nuovo singolo “L’allegria”, scritto da Lorenzo Cherubini e prodotto da Rick Rubini, è stato Gianni Morandi in persona davanti alla stampa nuovamente riunita in presenza sul prato del Parco Lambro a Milano. (L'Occhio Che)

Alla base della decisione le perplessità sui vaccini a vettore virale rispetto a quelli a mRna. “Notizie ancora non ufficiali ma ufficiose – dichiara il dottor Riccardo Spurio – annunciano che i vaccini di Johnson&Johnson continueranno ad essere inoculati fino al 7 luglio, dopodiché ci dovrebbe essere un stop di almeno due settimane. (TRC Giornale)

A LUGLIO SERVONO 2,8 MILIONI DI VACCINI MRNA – A luglio, invece, potrebbero esserci qualche problema relativo a possibili forniture di vaccini mRNA. Tanto è vero che la Lombardia ha già spiegato che AstraZeneca non serve più eccetto le 300.000 dosi necessarie ai richiami. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr