Diritti tv Serie A a Dazn, Sky non si arrende: la proposta che non ti aspetti

Diritti tv Serie A a Dazn, Sky non si arrende: la proposta che non ti aspetti
Approfondimenti:
ContoCorrenteOnline.it SPORT

In pratica Sky avrebbe inviato una lettera a Dazn, per rendere disponibile, non in esclusiva, la sua app su Sky Q e tramite un canale lineare via satellite.

Dazn, ricordiamo, si è assicurata la trasmissione di ben 7 partite su 10 del prossimo campionato di Serie A.

Dall’altro canto Sky sembra intenzionata a non arrendersi, tanto da decidere di avanzare una proposta davvero inaspettata.

Allo stesso tempo, come già detto, si garantirebbe la disponibilità dell’app di Dazn su Sky Q

LEGGI ANCHE > > > Dazn falsa partenza, non si vedono le partite: piattaforma già “down”. (ContoCorrenteOnline.it)

La notizia riportata su altri giornali

DAZN ha scelto Tim come suo partner commerciale e tecnologico. DAZN ha rifiutato l’offerta di Sky di 500 milioni di euro per la condivisione delle altre 7 gare di Serie A che la media-company ha acquistato in esclusiva. (RomaNews)

Oggi IL Sole 24 ore racconta i motivi del no. L’offerta Sky sarebbe comunque andata a cozzare con l’intesa fra Dazn e Tim, che ha messo sul piatto 340 degli 840 milioni annui che la piattaforma paga alla Lega Serie A per i diritti (IlNapolista)

ha rifiutato l’offerta da 500 milioni di euro avanzata da Sky, secondo quanto riferisce Bloomberg. L’offerta dell'emittente satellitare per condividere di fatto i diritti delle partite prevedeva di ospitare la app di Dazn sulla piattaforma Sky Q e su un canale satellitare dedicato, quindi accessibile agli abbonati Sky interessati al calcio. (TuttoReggina.com)

DIRITTI TV SERIE A/ Dazn rifiuta l’offerta di Sky da 500 milioni

Lo riferisce Bloomberg, citando fonti a conoscenza della vicenda. Il gruppo Dazn ha rifiutato un'offerta da 500 milioni di euro arrivata da Sky per condividere i diritti tv della serie A di calcio in Italia. (tuttosalernitana.com)

Il gruppo Dazn ha rifiutato un’offerta da 500 milioni di euro (609 milioni di dollari) arrivata da Sky per condividere i diritti tv della serie A di calcio in Italia. Nuove tariffe dal primo luglio. Intanto, in vista dell’inizio della prossima stagione del campionato di calcio di Serie A Dazn ha svelato nei giorni scorsi i nuovi prezzi, che saranno in vigore dal primo luglio. (CorCom)

Inoltre Sky aveva richiesto a Dazn di poter inserire la sua app nel pacchetto Sky Q, per arricchire ulteriormente l’offerta e soddisfare tutti quei clienti che hanno deciso o stanno decidendo di abbandonare il canale satellitare dopo la notizia della perdita dei diritti televisivi ricevuta all’inizio della primavera. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr