Alitalia, il marchio a gara per 290 milioni

Milano Finanza ECONOMIA

La base d'asta è stata stabilita in. 290 milioni di euro, al di sopra delle indicazioni iniziali che si aggiravano sui 200 milioni.

“Il marchio Alitalia rappresenta un patrimonio valoriale e culturale storico, radicato nell’immaginario condiviso italiano.

Nel bando è previsto che sia comunque una compagnia aerea ad aggiudicarsi il bando, così da "garantire la presenza del nome Alitalia nel panorama del trasporto aereo"

Alla competizione parteciperà anche Ita-Italia trasporto aereo, che considera il marchio della vecchia compagnia parte irrinunciabile del suo piano di sviluppo. (Milano Finanza)

Ne parlano anche altre testate

Entra nel vivo la cessione di Alitalia, con il bando per l’acquisizione del brand: uno degli asset più significativi dell’intera operazione di transizione in corso. “Il marchio Alitalia rappresenta un patrimonio valoriale e culturale storico, radicato nell’immaginario condiviso italiano (BuongiornoAlghero.it)

Il marchio Alitalia è in vendita: da sabato 18 settembre e fino al 4 ottobre si possono presentare offerte vincolanti per il brand con mezzo secolo di storia che sarà ceduto entro fine anno. Tra i soggetti più interessati c’è la nuova compagnia Ita che decollerà il 15 ottobre. (quoted business)

In arrivo il bando per la cessione del marchio. (Yeslife)

Proprio il marchio Alitalia rappresenta un asset strategico sul mercato del trasporto aereo per il suo impatto storico e valoriale nonché per la sua forza evocativa. Il legislatore ha previsto che sia una compagnia aerea ad aggiudicarsi il bando così da garantire la presenza del nome “Alitalia” nel panorama del trasporto aereo e mantenere saldo un punto di riferimento nevralgico per i passeggeri. (Aviomedia)

(PRIMAPRESS) - ROMA - Dopo 75, tra alti e bassi e milioni di vecchie lire e poi di euro, il marchio Alitalia va in vendita e fino al 4 ottobre si possono presentare offerte vincolanti. (PrimaPress)

Il tema è poter godere di un’adeguata notorietà, trovare i significati positivi che a vario titolo rendono empatico quel brand rispetto alla platea del pubblico Ita parteciperà alla gara per comprare il marchio Alitalia, ma non vuole spendere troppi soldi. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr