Torna a tremare la terra in Basso Molise: sisma di 3.5 a Montecilfone

Torna a tremare la terra in Basso Molise: sisma di 3.5 a Montecilfone
Il Quotidiano del Molse Il Quotidiano del Molse (Interno)

Il sisma è stato particolarmente avvertito a Guglionesi dove molte persone, in preda alla paura, sono scese in strada.

Il sisma è avvenuto ad una profondità di 18 chilometri ed è stato avvertito distantamente dalla popolazione della zona del cratere e anche a Termoli

Ne parlano anche altre fonti

Sempre in serata, alle 22:18, una scossa di magnitudo 2.7 nei pressi di Genova era stata distintamente avvertita nel capoluogo ligure, soprattutto a Rapallo e Recco, mentre nel pomeriggio alle 18:21 c’era stata una scossa di magnitudo 3.5 in Molise, distintamente avvertita a Campobasso e Termoli (Meteo Web)

Una scossa di terremoto è stata registrata poco fa nella costa della Calabria. Il sisma ha avuto epicentro a Fiumefreddo Bruzio, in provincia di Cosenza. (Meteo Web)

La scossa, di magnitudo 3.5, è stata registrata a circa 18 km di profondità tra Montecilfone, Guglionesi, Palata, Tavenna e Acquaviva Collecroce. (MeteoGiuliacci)

Ecco i DETTAGLI. Evento sismico del 28 Giugno 2020 ore 19:43. Scossa di terremoto registrata a Marmaris (Turchia). Il 28 Giugno 2020 ore 19:43 è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 5.5 e profondità 62.26 km a Marmaris (Turchia). (iL Meteo)

Scossa di terremoto a Montecilfone. A darne conferma anche l’INGV. inlineadv. Il sisma è stato particolarmente avvertito a Guglionesi dove molte persone, in preda alla paura, sono scese in strada. (Teleclubitalia.it)

Una scossa di terremoto è stata registra alle 18,21 con epicentro a Montecilfone a 18 km di profondità, stesso cratere di due anni fa. Anche a Guglionesi il terremoto si è sentito e molti cittadini sono scesi in strada (Il Giornale del Molise)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti