Rovigo. Uccide la moglie e tenta il suicidio

Rai News Rai News (Interno)

L’ipotesi è quella di un omicidio-suicidio ma non si conoscono ancora le cause del gesto estremo.

L’uomo era ricoverato all’ospedale di Rovigo in condizioni disperate. Condividi. E' deceduto nel pomeriggio all'ospedale di Rovigo l'anziano che stamane ha ucciso la moglie, sparandosi poi con la stessa arma da fuoco, una pistola Beretta

Se ne è parlato anche su altri media

In queste ore sarebbe al lavoro la Squadra Mobile per fare chiarezza su quanto accaduto a Rovigo nel giorno di San Valentino: saranno effettuate, dunque, ulteriori indagini per provare a capire cosa abbia spinto l’ex campione di ciclismo ad ammazzare la moglie e a suicidarsi. (Inews24)

Renata Berto aveva 80 anni ed era malata da tempo. La casa di Via Gramsci, teatro della tragedia. Un'anziana, Renata Berto, è stata trovata uccisa in casa stamane a Rovigo, e accanto a lei c'era il marito, Tino Bellinello, ferito e in condizioni critiche, poi deceduto in ospedale. (TGR – Rai)

Insieme alla moglie era titolare di un distributore di benzina a Rovigo. Poi si è sparato con la stessa arma, tentando il suicidio, come riporta Il Resto del Carlino. (Fanpage.it)

Il ritrovamento dei due corpi, Tino Bellinello e Renata Berto, 87 e 80 anni, è avvenuto stamattina: lei è morta, lui è in. Madonna di Campiglio, incidente sugli sci: dichiarata la morte cerebrale della 25enne Cristina Cesari. (Leggo.it)

La pistola usata per l’omicidio e il tentativo di suicidio è una Beretta, che l’uomo, ex cacciatore, deteneva regolarmente. I due, secondo quanto si apprende, avrebbero lasciato una lettera firmata da entrambi in cui chiedono scusa per il loro gesto. (Il Fatto Quotidiano)

I contorni della vicenda sono al vaglio della Polizia di Stato e della Squadra Mobile giunta sul posto, rilievi affidati alla Polizia Scientifica. Tino Bellinello e Renata Berto di 87 e 80 anni hanno lasciato una lettera in cui hanno spiegato il tragico gesto. (RovigoOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.