Arena di Verona, Aida cancellata per lo sciopero dei lavoratori

Arena di Verona, Aida cancellata per lo sciopero dei lavoratori
ilgazzettino.it CULTURA E SPETTACOLO

Per il bene del futuro della Fondazione e dei suoi lavoratori è ora di cambiare per ripartire»

APPROFONDIMENTI VERONA I lavoratori dell'Arena: «Fondazione in crisi profonda,.

«Questo sciopero si poteva evitare - conclude la nota sindacale - imbastendo, nei mesi, concrete e costruttive relazioni sindacali e offrendo, anche solo all'ultimo minuto, un segno di reale discontinuità.

arà annullata la rappresentazione di Aida, in programma stasera all'Arena di Verona, per lo sciopero dei dipendenti dell'Ente lirico proclamato dalle organizzazioni sindacali e le Rsu di Fondazione Arena. (ilgazzettino.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Causa sciopero dei lavoratori della Fondazione. La stessa Fondazione ha fatto anche sapere che “tutti potranno chiedere il rimborso del biglietto”. (veronaoggi.it)

Lo dice Michele Bertucco, consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune. «I lavoratori la croce l’hanno già portata. (PrimoWeb)

Per il bene del futuro della Fondazione e dei suoi lavoratori è ora di cambiare per ripartire» «Questo sciopero si poteva evitare - conclude la nota sindacale - imbastendo, nei mesi, concrete e costruttive relazioni sindacali e offrendo, anche solo all'ultimo minuto, un segno di reale discontinuità. (il Resto del Carlino)

Aida in forma ridotta per lo sciopero in Fondazione Arena, spettacolo annullato

«I lavoratori di Fondazione sono direttamente coinvolti in queste criticità e sono pronti a lottare per salvare il proprio posto di lavoro e il proprio futuro e ogni settore è pronto a fermarsi per assoluta chiusura, totale sordità e grave opacità che la Dirigenza di Fondazione Arena ormai tiene da mesi. (Daily Verona Network)

n'Aida inconsueta per l'Arena, eseguita solo al pianoforte, dato lo sciopero che ha fatto astenere dal lavoro l'orchestra della Fondazione e metà circa del coro, ma che ha comunque incantato il pubblico. (ilgazzettino.it)

La stragrande maggioranza dei componenti del coro e dell'orchestra non si è presentata e così l'esibizione è stata fortemente condizionata. Fondazione Arena ha comunicato che tutti gli spettatori hanno diritto al rimborso, sia chi è rimasto sia chi è andato via. (VeronaSera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr