Nuova Dacia Sandero Stepway: niente compromessi. Info e prezzo

Nuova Dacia Sandero Stepway: niente compromessi. Info e prezzo
La Gazzetta dello Sport ECONOMIA

La nuova Sandero Stepway viene proposta in due allestimenti: Essential e Comfort, con prezzi a partire da 12.600 euro.

Si parte dal più semplice Media Control, con il quale lo smartphone diventa un sistema multimediale mediante l’app Dacia Media Control e una connessione bluetooth o Usb

NUOVA DACIA SANDERO: ESTERNI — La terza generazione della Sandero nasce sulla piattaforma Cfm-B dell’alleanza Renault-Nissan, quella che ospita anche la Clio, una scelta che porta vantaggi enormi in termini di guidabilità e di piacere di guida. (La Gazzetta dello Sport)

Se ne è parlato anche su altre testate

Nuova Sandero Stepway nasce sulla piattaforma CMF-B. Si tratta della stessa identica “base” utilizzata dalla nuova Clio e nuovo Captur, un primo passo verso un futuro tracciato ampiamente dal piano Renaultution. (ReporTMotori)

Una scalata quasi identica per gli aspiranti imprenditori falegnami. L’analisi è dell’Osservatorio nazionale della CNA (il Fatto Nisseno)

Cofano specifico, nervato e più bombato, il logo Stepway cromato sotto la calandra e alle alette bombate sopra ai fendinebbia. Il sistema multimediale si divide in Media Display e quattro altoparlanti, nella parte alta della consolle integrato con un grande display touchscreen da 8”. (Giornalemotori)

Nuova Dacia Lodgy 2021: suv multispazio, arriva in autunno

Uno dei modelli più adatti a rappresentare l’innalzamento della qualità complessiva dell’offerta Dacia è il nuovo Sandero Stepway. In effetti non è l’unico esempio di componente progettata per essere di buona qualità ma a un prezzo di produzione minore (FormulaPassion.it)

Il maggior costo del modello a gas (di soli 500 euro) si recupera in fretta, ragione per cui questa variante ha riscosso un grande successo: il 78 per cento delle Sandero Stepway, infatti, è stato ordinato con la doppia alimentazione. (AlVolante)

La nuova Dacia Lodgy ibrida potrebbe infatti rinunciare alla funzione Brake, che migliora il recupero di energia durante la frenata. Il progetto della nuova Dacia Lodgy sarà basato sulla piattaforma CMF-B. (Motori News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr