Il proliferare delle altcoin ha effetti su Bitcoin?

Il proliferare delle altcoin ha effetti su Bitcoin?
Cryptonomist ECONOMIA

Il ruolo di Bitcoin come hedge risk-on contro l’inflazione non è mai stato messo in discussione da nessuna altcoin, tanto che ad oggi nessuna altcoin viene considerata come tale dagli investitori.

Il proliferare delle altcoin non solo non sembra danneggiare Bitcoin, ma pare quasi rafforzarlo, perchè più si ampliano i casi d’uso delle criptovalute, più i mercati crypto crescono

Ascolta qui download. (Cryptonomist)

Su altri media

L’algoritmo che sta alla base della scalata rende la moneta deflazionalistica. è tra i più interessanti e potrebbe risultare come il top performer dell’anno. L’algoritmo che sta alla base della scalata rende la moneta deflazionalistica Cardano (ADA ) è considerata la terza valuta capitalizzata dell’anno dall’alto del suo 2000% di guadagno sull’investimento. (Tech Meteoweek.com)

a partire dal Bitcoin (BTC) Il prezzo è sceso e il panico è ancora positivo per molti trader e investitori! Bitcoin cinese (BTC) bandito dal passato. La Cina era all’inizio quando si trattava di vietare le criptovalute. (CiSiamo.info)

Bitcoin ancora sull’ottovolante: cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi giorni? Ma da cosa è dipesa questa discesa che ha spinto la criptovaluta più famosa del mondo fin verso quota 40 mila dollari? (Sardegna Live)

La Cina vieta tutte le transazioni di criptovalute. Il Bitcoin è illegale

Ma, su una piattaforma globale, Pompliano ha convenuto che i governi che abbracciano la tecnologia supereranno drasticamente quelli che saranno gli ultimi ad adottarla “Uno è che sono in diretta concorrenza tra loro, Bitcoin vince, le valute legali perdono. (Criptovalute24)

Moneta digitale che ora è giunta in una fase di sperimentazione in contesti di utilizzo reale Ormai Hong Kong, infatti, ha perso la sua autonomia dalla Cina e tutto ciò che viene dichiarato illegale nel paese asiatico, lo diventa presto anche nella provincia con amministrazione speciale. (FX Empire Italy)

Ma l’annuncio di venerdì è l’indicazione più chiara che la Cina vuole chiudere l’intero mercato delle criptovalute. Per questo motivo, la repressione cinese ha colpito anche l’industria mineraria (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr