Anguissa e la somiglianza con Bakayoko, che paura. Invece lui è un giocatore di calcio - ilNapolista

Anguissa e la somiglianza con Bakayoko, che paura. Invece lui è un giocatore di calcio - ilNapolista
IlNapolista SPORT

Il punto non è che questo, il punto è che Pavese domanda aiuto per poter fare bene il suo lavoro.

Anguissa mi pare proprio un bel centrocampista, d’interdizione ma capace anche di gestire molto bene il pallone, del resto le sue statistiche della passata stagione parlano chiaro.

La Juve non è mai stata Federer, mai stata Nadal, ha provato a essere Djokovic, fallendo anche qui

E invece il numero 99 è un giocatore di calcio, e che giocatore. (IlNapolista)

Ne parlano anche altri giornali

Questa è la sua storia. A ribaltargli la vita è stata una rovesciata durante un provino a Yaoundé, in Camerun, la città dove è nato 25 anni fa. Uno dei grandi protagonisti della vittoria del Napoli con la Juventus è stato Zambo Anguissa, al suo debutto in campionato. (Sky Sport)

La Juventus ha giocato come una provinciale ed è successo anche con Sarri altre volte. Napoli - A Radio Marte nel corso della trasmissione "Si gonfia la rete" di Raffaele Auriemma è intervenuto Salvatore Bagni, dirigente. (CalcioNapoli24)

Mi sembrava forte con i deboli e debole con i forti, contro la Juventus invece aveva qualcosa dentro. Ho visto un altro giocatore, avevo dei dubbi su di lui come giocatore da grande squadra ma potrebbe essere molto utile. (Tutto Napoli)

Napoli-Anguissa, trattativa lampo. Visite mediche organizzate in segreto

Ho visto un altro giocatore, avevo dei dubbi su di lui come giocatore da grande squadra ma potrebbe essere molto utile". A Radio Marte, nel corso della trasmissione "Si gonfia la rete" di Raffaele Auriemma, è intervenuto Salvatore Bagni. (Spazio Napoli)

Stavolta la chiacchierata è durata un attimo, hanno pure preparato le visite mediche in gran segreto, e lunedì 31 agosto, quasi sul suono della sirena, sono state inviate le PEC Un tempo, forse, i ricchi padroni del Fulham avrebbero sbattuto la porta in faccia o magari con educazione avrebbero sussurrato un «no, grazie. (CalcioNapoli1926.it)

Emergono alcuni retroscena sulla trattativa con il Fulham. Giuntoli apprezzava il calciatore già dai tempi del Villarreal, poi abbandonò la trattativa "per inderogabili esigenze di bilancio. (AreaNapoli.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr