Il momento drammatico di Mara Venier: “Ci saranno risvolti molto seri…”

Il momento drammatico di Mara Venier: “Ci saranno risvolti molto seri…”
Periodico Italiano CULTURA E SPETTACOLO

Mara Venier sta vivendo un momento quantomeno molto difficile.

LEGGI ANCHE => “L’incubo che sto vivendo”: Mara Venier ancora sotto i ferri. A causa dei postumi dell’intervento Zia Mara si trova con una paresi facciale e con l’intenzione di rifarsi sul medico che le ha causato tutto questo.

Ma andiamo con ordine e partiamo dal primo elemento:. Mara Venier è tornata a casa e si trova adesso imbottita di farmaci, come da lei stesso raccontato. (Periodico Italiano)

La notizia riportata su altri media

Nella lunga intervista Mara Venier ripercorre nei dettagli al sua vicenda: “Lunedì 31 maggio sono andata dal dentista. . MARA VENIER "PERSA SENSIBILITÀ A VISO E BOCCA"/ Sandra Milo "Donna coraggiosa"DOMENICA IN/ Antonella Ferrari “Negata adozione perché malata di sclerosi” (6 giugno) (Il Sussidiario.net)

Mara Venier come sta? Se il nervo non si sistema da solo dovrà sottoporsi a una nuova operazione. (Il Messaggero)

Domenica, nonostante tutto, è andata in onda: " Ho voluto provare a superare il trauma, ma è stata durissima. Zero sensibilità ", ha raccontato Mara Venier al Corriere. (il Giornale)

Mara Venier al parco con la figlia Elisabetta e il nipote Giulio

You may be able to find more information about this and similar content at piano.io La storica conduttrice di Domenica In ha raccontato via Instagram la sua disavventura medica, pubblicando anche un selfie dall'ospedale. (Elle)

Se dovessimo stilare una graduatoria dei personaggi femminili televisivi che hanno primeggiato negli ultimi anni, Mara Venier sarebbe senza ombra di dubbio in cima alla lista. A riprova di questa dinamica c'è il caso recente del problema medico in cui "zia Mara" è incappata, un'operazione ai denti sbagliata che l'ha costretta a un intervento riparatorio. (Tv Fanpage)

Per avere contenuti personalizzati, dai il tuo ok alla lettura dei dati di navigazione. Autorizzaci a leggere i tuoi dati di navigazione per attività di analisi e profilazione. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr