Alitalia, l'Ue: l'Italia faccia una nuova proposta. Stipendi di aprile in due tranche

Alitalia, l'Ue: l'Italia faccia una nuova proposta. Stipendi di aprile in due tranche
Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente ECONOMIA

Ai quasi 11.500 dipendenti gli emolumenti saranno corrisposti in due tranches (50% + 50%) con valuta 3 e 4 maggio.

La compagnia ha presentato ricorso nei confronti della decisione della Commissione Europea che “autorizza il Governo italiano a concedere 200 milioni di euro ad Alitalia”.

Spiegando come si tratti dell’ennesimo “caso di aiuto concesso in via discriminatoria – poiché accessibile solo ad Alitalia – in chiara violazione del diritto comunitario”

Al momento non è stata presa in considerazione l’idea di affittare gli asset dell’attuale Alitalia. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Su altre testate

Gli scenari sono stati approvati testando l’impatto sul conto economico e finanziario di alcune variabili in gioco” (LaPresse) – “C’è già molta discontinuità nel piano” di Ita rispetto a Alitalia. (LaPresse)

Entrambi sanno della presenza l’uno dell’altro”, ha aggiunto Lazzerini ha poi ricordato che “abbiamo sempre con molta chiarezza raccontato che abbiamo delle interazioni ormai avanzate sia con il gruppo Lufthansa che con Air France-KLM. (LaPresse)

Vista la mancanza di liquidità da parte di Alitalia e il via libera per ITA da parte dell’Ue al piano industriale, il vettore di bandiera si trova in una situazione di stallo. (Mobilita)

Alitalia, commissari: da Ita solo generico interesse per asset

Fiumicino, il sindaco Montino attacca: hanno già deciso di chiudere Alitalia, la Vestager dica la verità. Il sindaco di Fiumicino: assurdo continuare a sostenere che le aziende aeree in difficoltà prima della Pandemia non possono ricevere i ristori come le altre. (AGR online)

La commissaria ha poi precisato che sui prestiti ponte una decisione è "quasi pronta". li stipendi di aprile dei dipendenti di Alitalia verranno pagati "in due tranche" del 50% lunedì 3 e martedì 4 maggio. (RagusaNews)

"Tale comunicazione esprimeva invero un generico e non circostanziato interesse per l’acquisizione di "asset", e non già di rami d’azienda in esercizio, come invece richiesto per poter integrare il programma di cessione dei complessi aziendali di Alitalia - SAI e di Alitalia Cityliner. (Teleborsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr