Una brutta Inter si fa dominare dal Villareal

Una brutta Inter si fa dominare dal Villareal
QUOTIDIANO NAZIONALE SPORT

Pedraza apre con uno splendido sinistro, Lukaku impatta ma dura poco, poi il Villareal dilaga.

Inzaghi prova a cambiare rotta attorno all'ora di gioco, dentro Dimarco, Mkhitaryan e Darmian, il tutto mentre il Villareal amministra ritmi e risultato.

L'Inter fa la partita, ma senza grande ritmo, il Villareal agisce in contropiede ma senza fare male.

Il Villareal consolida il vantaggio e non si volta più, per l'Inter di Inzaghi qualche interrogativo di troppo a sette giorni dal via del campionato

Splendido Pedraza. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Ne parlano anche altre fonti

- MILANO, 06 AGO - Cade l'Inter di Simone Inzaghi, che chiude la preparazione estiva con un pesante ko per 4-2 contro il Villarreal in un'amichevole giocata allo stadio Adriatico di Pescara. L'Inter esordirà in campionato sabato 13 agosto contro il Lecce in trasferta in Puglia (Tutto Juve)

L’Inter perde 4-2 in amichevole contro il Villarreal, non una buona prova per la squadra di Inzaghi. Da 6 Dumfries a destra, 6,5 per Gosens a sinistra che fa assist per Lukaku. (SOS Fanta)

L'amichevole persa contro il Villarreal ha lasciato nella testa di Inzaghi e dei tifosi non pochi interrogativi. A preoccupare è soprattutto la tenuta difensiva un tempo il vero punto di forza della squadra. (fcinter1908)

Inter-Villarreal (2-4): Inzaghi ottiene due buone risposte in mezzo a tanti errori

E non è detto ci sia anche a fronte degli addii di Pinamonti e Casadei, già imbastiti e ancora da confezionare per bene. Il ko contro il Villarreal ha messo in luce il problema difensivo dell'Inter, da rivedere dal punto di vista tattico in funzione dell'esordio in campionato in quel di Lecce. (Fcinternews.it)

Il belga ha segnato e si è reso utile, ma ha mostrato una condizione da migliorare e un coinvolgimento nel gioco ancora insufficiente. TRA I MIGLIORI – Lukaku non è certo stato il peggiore tra i nerazzurri nella sconfitta col Villarreal. (Inter-News)

Al 62′ doppio cambio di Inzaghi: fuori Skriniar e Dumfries, dentro D’Ambrosio e Bellanova. Nel secondo tempo, al 48′ Pedraza scappa sulla sinistra seminando Skriniar e battendo Handanovic, nuovamente tutt’altro che perfetto (1-3). (Inter-News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr