Inter, il pragmatismo di Conte e l'estetica sacrificata: anche così si vince lo scudetto

Inter, il pragmatismo di Conte e l'estetica sacrificata: anche così si vince lo scudetto
la Repubblica SPORT

L'unico dato in cui l'Inter prevale è però l'unico che conta: i gol, che diventano punti, che fanno la classifica.

Battuto per 2-1 il Sassuolo con appena il 33 per cento del possesso palla, si è lasciato andare: "Se arriva l'estetica, bene.

Ma l'importante è che arrivi lo scudetto, che è troppo importante e manca da tanto.

Fra andata e ritorno, contro il Sassuolo, l'Inter ha incassato una rete segnandone cinque. (la Repubblica)

Su altri giornali

Leggi anche: DE ZERBI, A Firenze sarebbe come Gasperini alla Dea Tuttavia, la pressione di Firenze e le ambizioni della Fiorentina potrebbero (a livello psicologico) non dare a De Zerbi il tempo per avviare un progetto che altrove avrebbe un margine di risultato di almeno un paio di anni. (Firenze Viola)

Tuttavia, la pressione di Firenze e le ambizioni della Fiorentina potrebbero (a livello psicologico) non dare a De Zerbi il tempo per avviare un progetto che altrove avrebbe un margine di risultato di almeno un paio di anni, visto il suo carattere ruvido e la sua figura di motivatore severo. (TUTTO mercato WEB)

Deve fare nove punti nelle prossime tre partite, sono alla portata. Deve fare nove punti nelle prossime tre partite, sono alla portata (SuperNews)

De Zerbi: "Squinzi chiese di giocare bene ed attaccare: e mi rimbomba ancora nelle orecchie"

L'ex Benevento si è rivelato molto capace per far crescere i giovani in rosa e soprattutto per mandare avanti nella maniera migliore possibile un programma ben preciso. L'idea è quella di dare vita ad un progetto a lungo termine che possa portare la Fiorentina nuovamente tra le prime forze della Serie A (Fantacalcio ®)

Cambiando interpreti e atteggiamento su quattro incontri l’Inter di Conte ha sempre prodotto più tiri (tranne nell’ultima partita), tiri da dentro l’area, occasioni e xG del Sassuolo di De Zerbi Per i neroverdi 61% di possesso, 11 tiri, 3 in porta, 2 da dentro l’area ma da posizione molto laterale. (Inter-News.it)

Quando ci siamo conosciuti mi disse 'Roberto ti chiedo di vedere la squadra giocare bene e di attaccare'. E questo mi rimbomba ancora nelle orecchie. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr