Sempre più crypto-città: dopo Miami, Seoul

Cryptonomist ECONOMIA

La prima è stata Miami che, ad agosto, ha annunciato il lancio di un token che serviva fondamentalmente a raccogliere donazioni.

Ascolta qui download. Sono sempre di più le crypto-città che vogliono lanciare un proprio token.

That’s $10 million dollars donated to the city government’s pocket to use on improving the city & quality of life of its citizens

MiamiCoin has now generated over $10 million for the City of Miami, all built on top of bitcoin. (Cryptonomist)

Se ne è parlato anche su altri media

#Bitcoin miner BitFury is preparing to go public for a valuation in the billions – the largest #Bitcoin related listing in Europe! Ascolta qui download. Bitfury, il colosso degli hardware per il crypto mining, vuole entrare in borsa in Europa entro un anno. (Cryptonomist)

Ascolta qui download. Analisi di Bitcoin. Analisi di Monero. L’azione dei prezzi di XMR sta seguendo l’andamento della stragrande maggioranza del mercato delle altcoin in questo momento (Cryptonomist)

Simon Peters, crypto market analyst di eToro, ha così commentato: “L’ultimo trimestre ha visto profondi cambiamenti nel mondo crypto. Nonostante Bitcoin mantenga la maggiore capitalizzazione di mercato, i ritmi di crescita dell’asset nei portafogli degli investitori si sono rivelati alquanto stagnanti. (lamiafinanza)

Ci aspettiamo Nuovi record entro fine anno per il Bitcoin, ma sarà importante entrare al momento giusto per non incorrere in perdite Negli Stati Uniti, c’è un netto allentamento delle preoccupazioni riguardo la regolamentazione del Bitcoin, inoltre aumentano le le speranze che un ETF Bitcoin possa essere approvato dalla Securities and Exchange Commission. (Investing.com)

Di contro, se Bitcoin non riuscisse a superare la zona di resistenza di 57.500 dollari, potrebbe correggere al ribasso. Bitcoin nella notte ha esteso il suo rally sopra i 57.000 dollari, ma la tendenza al rialzo potrebbe non esser finita qui: BTC potrebbe infatti continuare a salire se dovesse trovare un buon supporto a 56.000 dollari. (Pescara Web Tv)

Sicuramente l’hard-fork Alonzo di Cardano ha attratto molta attenzione, mentre invece il London upgrade di Ethereum sembra averne attratta meno. Cardano scavalca Dogecoin. Cardano in questa particolare classifica ha scavalcato anche Dogecoin, sceso al quarto posto, mentre si confermano XRP, TRON e IOTA rispettivamente al quinto, sesto e settimo posto (Cryptonomist)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr