Vaccini record a Padova, 9.051 in un solo giorno

Vaccini record a Padova, 9.051 in un solo giorno
Il Mattino di Padova CULTURA E SPETTACOLO

Superati i 9 mila vaccini al giorno, l’Usl 6 Euganea ha ingranato la quinta e ha impresso alla campagna di vaccinazione un accelerata importante.

Ma già oggi o nei prossimi giorni l’Usl dovrebbe aprire nuovi slot.

La scorsa settimana l’Usl ha aperto la vaccinazione anche a familiari, conviventi e caregiver di persone disabili o vulnerabili

Prenotazioni aperte. . Il weekend del Primo maggio ha inaugurato lo sprint della campagna di vaccinazione e l’Usl Euganea ha tutta l’intenzione di mantenere il ritmo anche nei prossimi giorni. (Il Mattino di Padova)

Su altri media

«L’impossibilità di consumare il caffè al banco è un altro pesante colpo per i locali che, a livello provinciale, hanno perso già 80 milioni di euro di ricavi e 900 posti di lavoro». Siamo di fronte ad un provvedimento punitivo e ingiustificato anche sotto il profilo scientifico sui rischi sanitari che si corrono». (Il Mattino di Padova)

Perquisizione con "sorpresa": i carabinieri del Norm di Este hanno denunciato C.A., 33enne di Solesino, per possesso ingiustificato di arma bianca. I fatti. È successo proprio a Este: i militari dell'Arma hanno fermato l'uomo mentre era alla guida della sua Volkswagen Scirocco, decidendo di perquisire l'auto. (PadovaOggi)

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati È scomparso ieri mattina a 69 anni il professor Pietro Fracanzani: insegnante di lettere e storia all'istituto agrario Kennedy di Monselice dal 1980, era stato a lungo nell'Accademia della Cucina Italiana di cui aveva fondato la delegazione basso padovano nel 2006. (ilgazzettino.it)

Scovato dopo un mese: denunciato il 40enne che aveva imbrattato il monumento ai caduti

Lui non solo ha ignorato l’alt ma ha anche tentato di investire uno dei due carabinieri, fuggendo a gran velocità in via Friburgo, per altro in contromano, terminando la corsa in via Galante dove è stato bloccato I carabinieri del Nucleo Radiomobile l’hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. (Il Mattino di Padova)

Ma su questo il prefetto Renato Franceschelli è tassativo come un cartellino rosso: «Non saranno ammessi festeggiamenti che creino assembramento». Un sacrificio necessario in considerazione del momento delicato dal punto di vista sanitario (Il Mattino di Padova)

Quasi quattro settimane di indagini per risalire al colpevole del deplorevole gesto: i carabinieri di Piove di Sacco hanno denunciato G.E., 40enne residente a Brugine e già noto alle forze dell'ordine per danneggiamento, imbratamento e deturpamento di beni pubblici. (PadovaOggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr