Green pass: prime condanne a Milano, 8 mesi a un manifestante

Green pass: prime condanne a Milano, 8 mesi a un manifestante
LaPresse INTERNO

Il giudice Maria Teresa Guadagnino, da quanto si è saputo, ha concesso al 26enne, che era incensurato, la sospensione condizionale della pena e la non menzione nel casellario giudiziario

(LaPresse) – È stato condannato a 8 mesi – con il rito abbreviato – uno dei due no Green pass arrestati dopo la manifestazione del 2 ottobre scorso a Milano per resistenza a pubblico ufficiale.

Milano, 12 ott.

(LaPresse)

Su altre testate

Uno riguarda gli organizzatori del raid alla Cgil, l’altra sui teppisti che hanno partecipato alle azioni di violenza, in cui sono rimasti feriti 38 appartenenti alle forze dell’ordine. Si muove su due livelli l’inchiesta della procura sugli scontri di sabato nel cuore di Roma. (leggo.it)

I passeggeri sono stati fatti scendere dal bus. Incidente questa sera, lunedì 11 ottobre 2021, attorno alle 20.30 all’incrocio tra le via Matteotti e Conti tra un bus della Trieste Trasporti ed un’auto, probabilmente per una mancata precedenza. (triestecafe.it)

Un lungo corteo composto da più di 500 manifestanti ha occupato questa mattina le vie di Trento per protestare contro l’obbligo del green pass sul posto di lavoro e non solo. Tra loro anche gli scioperanti che in geande numero hanno deciso di incrociare le braccia contro il ‘lasciapassare verde’ che entrerà ufficialmente in vigore da venerdì 15 ottobre. (la VOCE del TRENTINO)

"No pass", corteo e comizio davanti all’ospedale

Questo lo slogan che ha aperto il corteo a cui hanno preso parte circa manifestanti organizzato dai sindacati autonomi in tutte le città italiane tra cui anche Trieste. A presidiare l’edificio la Guardia di Finanza ma i volontari del sindacato Usb hanno organizzato un cordone per evitare ogni possibili azione dimostrativa violenta. (Telefriuli)

“I datori di lavoro cosa aspettano per schierarsi con i loro lavoratori?”, ha chiesto, in tono provocatorio, Mauro Mammana, organizzatore della manifestazione. In piazza anche i No Paura Day di Cesena e i portuali di Ravenna (Livingcesenatico)

Green pass equiparato alle tessere dei totalitarismi, fascismi e sovietici. E proprio davanti al nosocomio cittadino è andato in scena un comizio del Comitato liberi pensatori, insieme ad altri manifestanti di Cinisello, Monza, persino da Lecco. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr