Precedente : Etna: notte agitata, poi la quiete

Precedente : Etna: notte agitata, poi la quiete
lasiciliaweb | Notizie di Sicilia INTERNO

Dopo lo show notturno il vulcano è ancora sveglio: in mattinata una ventina di esplosioni violentissime.

Spettacolo che dopo l’ennesima violenta e spettacolare fase parossistica si è concluso intorno alle 2.

Uno spettacolo nello spettacolo

Il vulcanogo: “Niente allarmismi” VIDEO – GUARDA LA DIRETTA. CATANIA – L’Etna non si ferma.

L’Etna in piena attività esplosiva e con la neve è stato ammirato stamane anche dalle isole Eolie. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Ne parlano anche altri media

L’Etna dà spettacolo nella notte: getti di lava alti 800-1.000 metri. Condividi su:. L’Etna e’ tornato a dare spettacolo, per alcune ore, ma questa volta alzando il suo ‘sipario’ poco prima della mezzanotte con una fontana di lava pulsante e un trabocco lavico dal cratere di Sud-Est. (RagusaOggi)

’Osservatorio etneo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, comunica che dopo la conclusione della fontana di lava, fra le ore 04:30 e le 05:15 di stamane, sono state registrate una ventina di esplosioni molto violente da diverse bocche sul cratere di Sud Est, che hanno lanciato bombe incandescenti. (La Sicilia)

Un fenomeno – corredato di una Luna che tramontava – che si è concluso intorno alle 2 di notte con tanto di colate di lava che hanno continuato ad avanzare, molto lentamente. Una fontana di lava e un trabocco lavico dal cratere di Sud-Est cominciato poco prima della mezzanotte ha generato getti di lava alti 800-1.000 metri. (Open)

Etna, l’incredibile eruzione vista dallo Spazio

'Etna non ha deluso le attese di chi si attendeva un nuovo show del vulcano. L'Etna, conclude Behncke, sta facendo "le sue consuete cose, qualche volta un po' più intensamente, però con questa attività in corso - avverte in maiuscolo - NON C'E' PERICOLO" (AGI - Agenzia Italia)

Spettacolare eruzione dell’ETNA infatti nella notte, con getti di lava alti fino a mille metri. E VIDEO. (RagusaOggi)

Il satellite europeo Sentinel-2 dell’ESA, a 786 chilometri d’altezza, ha immortalato una straordinaria immagine delle colate laviche successive del 18 febbraio. L’attività stromboliana dell’Etna continua fra alti e bassi, in particolare sulla bocca del Cratere di Sud-Est. (Meteo Giornale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr