No vax, assalto alle farmacie per eseguire i tamponi

emmelle.it INTERNO

E’ il primo effetto dell’introduzione dell’obbligo del green pass per i lavoratori. TERAMO – Assalto alle farmacie, in Abruzzo, da parte dei no vax.

Molte farmacie sono state costrette ad attivare le prenotazioni, per evitare file e ingolfamenti durante la giornata.

Non ci sono problemi di approvvigionamento per quanto riguarda i tamponi, ma ci sono lamentele per i prezzi.

In Abruzzo possono essere effettuati oltre 10 mila tamponi al giorno nelle farmacie, ai quali andranno ad aggiungersi quelli eseguiti nei centri medici e nei laboratori. (emmelle.it)

Ne parlano anche altre testate

Come noto, per chi non è vaccinato o non ha contratto il virus, l’unica possibilità per ottenere la certificazione da domani sarà il tampone da presentare ogni 48 ore (72 ore se si tratta di tamponi molecolari). (CittaDellaSpezia)

Ecco come convincere gli indecisi. Le farmacie che eseguono i tamponi per il Green pass possono offrirli gratuitamente ai cittadini che prenotato al momento il vaccino anti-Covid. Promuovere vaccino a chi chiede tampone per green pass. (farmacista33.it)

Le farmacie si stanno organizzando come meglio possono, a volte addirittura prolungando l’orario di apertura del servizio Altre rendendo disponibile più personale per poter soddisfare l’esigenza dei cittadini. (il Resto del Carlino)

Il costo, spiega Le Figaro, è «identico» a quello che finora era pagato dallo Stato Per qualcuno è gratis. I prezzi oscillano fra i 22 i 45 euro, a seconda del tipo di test e del luogo dove vengono effettuati. (leggo.it)

Così il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, ospite di ‘Studio 24’ su Rainews24. Con il tampone gratuito si rischia di non tener conto di questi 43 milioni che invece hanno avuto fiducia nel Governo”. (Orizzonte Scuola)

L'obiettivo è fornire un ulteriore incoraggiamento a immunizzarsi contro il Covid, confidando magari sul fatto che, alla lunga, reggere il ritmo e la spesa di due tamponi alla settimana per poter continuare a lavorare non sarà facile anche per il più accanito dei no-vax. (Toscana Media News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr